Faenza. Dopo l’inaugurazione del 28 maggio, continua la Rassegna Dante a cura dell’associazione faentina Independent Poetry, in collaborazione con la Scuola di musica Sarti.

Il ciclo di cinque appuntamenti ricade entro la più ampia programmazione dedicata a Dante Alighieri voluta dal Comune di Faenza per celebrare il settecentenario dalla sua scomparsa.

La Rassegna Dante non vuole soltanto celebrare e ricordare il Sommo Poeta, ma vuole creare un ponte tra le sue opere e la poesia contemporanea. Gli appuntamenti tratteranno autori e temi distinti ma sempre tesi a identificare l’influenza che un’opera maestosa come la Divina Commedia (e non solo) esercita, ancora oggi, sul nostro patrimonio linguistico e sul nostro immaginario.

Venerdì 25 giugno appuntamento con Giuseppe Conte, una delle voci più significative del panorama poetico e intellettuale europeo. Il noto poeta, traduttore e narratore, presenterà il suo ultimo romanzo Dante in love (Giunti editore, 2021), una trama che vede Dante affacciarsi e riflettere, in forma di ombra, sulla nostra realtà contemporanea. La parte musicale e vocale saranno curate rispettivamente dal M°. Barbara Mazzolani e dal soprano Maria Claudia Bergantin.

Il 23 luglio il poeta mantovano Giancarlo Sissa sarà ospite della serata Dante presente per leggere i suoi versi e per raccontare l’iniziativa Tre minuti per Dante curata lo scorso marzo dall’associazione. Nove autori contemporanei hanno lavorato sulla relazione tra la loro produzione poetica e alcune terzine della Divina Commedia, l’intero progetto si è concluso con una riflessione critica a cura di Michele Donati e sfocerà, prossimamente, nella prima pubblicazione Independent Poetry. La serata sarà accompagnata dagli interventi musicali del M°. Donato D’Antonio (alla chitarra) e dal M°. Vanni Montanari (al flauto).

Venerdì 3 settembre il poeta e traduttore in lingua italiana, di origine svizzera, Fabio Pusterla presenterà il libro Cenere o terra (Marcos y Marcos, 2018), dove già il titolo stabilisce una stretta relazione con il complesso universo della Divina Commedia, citando proprio alcuni versi del IX canto del Purgatorio. Fabio Pusterla, oltre alle attività di traduzione e scrittura, dirige la collana di poesia “Le ali” pubblicata dalla casa editrice Marcos y Marcos. Il M°. Martina Drudi accompagnerà l’incontro al pianoforte.

La rassegna si concluderà il 10 settembre con il poeta veneziano Francesco Sassetto, collaboratore e redattore, per l’associazione, della rubrica QB dialetto. La presentazione de Il cielo sta fuori (Arcipaelgo itaca, 2020) spazierà tra alcuni inferni della modernità: un viaggio nella società attuale per restituire attenzione a chi spesso passa inosservato e per riflettere su alcuni valori talvolta purtroppo negati. La parte musicale sarà curata dal M°. Roberta Ropa al pianoforte e dal M°. Domenico Banzola al flauto.

La rassegna, patrocinata e sostenuta dal Comune di Faenza, è realizzata anche con il contributo del Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese, oltre al fondamentale sostegno degli associati tutti.

Per informazioni: Independent Poetry – www.independentpoetry.orgindep.poetry@gmail.com

Il programma

Venerdì ore 18 – Biblioteca Manfrediana – chiostro piccolo (prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti tramite email: manfrediana@romagnafaentina.it)

25 giugno: Giuseppe Conte – presentano: Michele Donati – Monica Guerra

DANTE IN LOVE (GIUNTI, 2021)

soprano: Maria Claudia Bergantin- al pianoforte: Barbara Mazzolani – musiche di: G. Rossini, G. Puccini, E. Grieg, B. Giuranna, E. Correggia

23 luglio: Dante presente – presentano il progetto TRE MINUTI PER DANTE: Michele Donati – Monica Guerra – Rossella Renzi

Ospite: Giancarlo Sissa

alla chitarra: Donato D’Antonio – al flauto: Vanni Montanari – musiche di Tan Dun, A. Ginastera, A. Piazzolla, Chen Hi

Venerdì ore 18.00 – Complesso ex Salesiani – esterno – Prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti tramite email: indep.poetry@gmail.com

3 settembre: Fabio Pusterla – presentano: Monica Guerra – Rossella Renzi

CENERE O TERRA (MARCOS Y MARCOS, 2018)

al pianoforte: Martina Drudi – musiche di J.S.Bach, F.Schubert

10 settembre: Francesco Sassetto – presentano: Michele Donati – Rossella/ Monica

IL CIELO STA FUORI (Arcipelago itaca, 2020)

al pianoforte: Roberta Ropa – al flauto: Domenico Banzola – musiche di C. W. Gluck, C.P. Taffanel, J. Offenbach