Riaperti i luoghi della cultura, con le dovute misure di sicurezza, ritorna il teatro con Circolo Concordia, la Sicilia nelle parole di Sciascia. La scena è il Parco dell’Osservanza e precisamente il viale delle palme dove domenica 4 luglio alle 20,00 T.I.L.T. racconta Sciascia nel centenario della nascita. Il progetto si inserisce nell’ambito del 25° dell’Associazione e rende omaggio a uno dei maggiori scrittori del ‘900. L’intelligenza acuta, la profondità di pensiero, la visione lunga e l’ ironia vivace ne fanno una delle figure più interessanti e attuali del panorama letterario e giornalistico italiano. La scrittura scenica è di Enzo Vetrano e Stefano Randisi.

Siamo al Circolo Concordia dove vari personaggi dialogano tra loro e col pubblico evocando ricordi che arrivano dall’ infanzia lontana vissuta a Racalmuto (paese natale dello scrittore) negli anni difficili dei primi decenni del secolo scorso. Di qui si sviluppano pensieri e riflessioni che raccontano lo spirito, l’identità, la cultura della Sicilia e dei siciliani.  Un breve viaggio segnato da oggetti, suoni, figure inequivocabili in grado di evocare un immaginario divenuto ormai comune e per questo riconoscibile. Il pubblico è invitato così  a seguire un percorso che finirà per sconfinare in una dimensione onirica. Tutti uomini i personaggi, come la gran parte dei personaggi delle opere di Sciascia.

In scena: Rosa Alfieri, Letizia Bassi, Giuseppe Bonsenso, Elisa Campolucci, Giuliana Cantalupo, Luca Cesani, Corrado Dal Pozzo, Giuseppe Di Giovanni, Cristina Gallingani, Valda Garuti, Lorenza Ghini, Virna Gioiellieri, Alessandra Marchi, Beatrice Paoletti, Orfeo Raspanti, Laura Tranchini, Luigi Tranchini, Sofia Zani.

Lo spettacolo sarà replicato a Casalfiumanese il 15 luglio ore 20,00 al Parco Manusardi.

Il progetto, incluso nel programma di Imola estate, è realizzato in collaborazione con “Acqua di Terra, Terra di Luna” e “Viaemiliaventicinque” e con il contributo dei Comuni di Imola e Casalfiumanese e della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.

Visto il numero elevato di prenotazioni si è decisa una seconda replica alle 21,30.

 L’ingresso è gratuito. Si può prenotare su tiltonline.org.

Informazioni: info@tiltonline.org, 340 5790974.