Castel San Pietro (Bo). Verso le 18 dell’8 luglio, i vigili del fuoco sono intervenuti per liberare un gatto che era rimasto incastrato in una condotta di areazione di una abitazione.

Il gatto era a una profondità di circa 40 centimetri. Il personale intervenuto ha provveduto con una sonda a verificare l’esatta ubicazione del gatto ed a controllare le sue condizioni. I vigili del fuoco sono poi riusciti a liberarlo e a restituirlo sano e salvo alla proprietaria presente sul posto.