Imola. Dopo l’annullamento del 2020 causa pandemia, la suola di pallavolo Diffusione Sport Imola annuncia per il 25 e 26 settembre la 2ª edizione del Trofeo Mcdonald’s per squadre di serie A di pallavolo femminile. Un’occasione per vedere all’opera alcune tra le migliori squadre del campionato nazionale, con giocatrici reduci dai campionati europei che si svolgeranno itineranti tra Serbia, Bulgaria, Croazia e Romania a inizio settembre.

Ad oggi sono tre le conferme ufficiali, infatti dopo l’adesione di Vero Volley Monza e de Il Bisonte Firenze, è giunta quella della Savino del Bene Scandicci. Le tre compagini hanno scelto il torneo della scuola di pallavolo Diffusione Sport per l’esordio stagionale.

Elena Pietrini

Tra le atlete del team di Scandicci ci saranno a Imola due nazionali italiane della spedizione a Tokyo, Ofelia Malinov ed Elena Pietrini. Quest’ultima nata proprio a Imola quando il papà Alberto giocava a basket in riva al Santerno tra le fila dell’Andrea Costa con cui conquistò la promozione in A1.

Nella Savino del Bene ci sono anche la schiacciatrice Natalia Zilio (in carriera l’oro olimpico del 2012, l’argento mondiale del 2010, quattro ori ai campionati sudamericani, due ai World Grand Prix e oltre 6 campionati tra Brasile e Turchia) e la centrale Ana Beatriz Correa impegnate con la selezione brasiliana portando cosi a 4 le atlete della società toscana presenti a Tokyo.

Un roster importante arricchito dalla presenza dell’opposta Louisa Lippmann fresca vincitrice dello scudetto in Russia e del libero Enrica Merlo giunta al settimo anno a Scandicci, un record per la società.

A tenere le fila dalla panchina ci sarà Massimo Barbolini, un totem del volley mondiale con un palmares ricchissimo che annovera successi in nazionale e con i club (Matera, Perugia, Casalmaggiore).

Massimo Barbolini

Grande attesa per sapere il nome della quarta compagine che andrà a completare il quadro delle partecipanti al torneo imolese.

Le stelle del volley saranno di scena al Pala Ruggi di via Oriani in un evento che prevede 4 incontri in due giorni. Molto attesa, soprattutto dalle tesserate di Diffusione Sport Imola, sarà la sessione di allenamento del giorno precedente alla manifestazione in cui le campionesse al termine della seduta incontreranno le tesserate della società imolese per uno scambio di palleggi, foto ed autografi.

“Lo facciamo soprattutto per loro – esordisce Pasquale De Simone di Diffusione Sport Imola che si occuperà di coordinare l’evento – nella scorsa edizione il momento più bello ed emozionante fu proprio l’incontro tra le nostre atlete e le campionesse. Decine di foto, video per giorni giravano sui social ed ancora oggi le ragazzine ne parlano con entusiasmo”.

La campagna di crowfunding

Intanto Diffusione sport ha lanciato la raccolta fondi a supporto del torneo. Dopo l’esperienza positiva della prima raccolta fondi col sistema del crowdfunding lanciata da Diffusione Sport, la società sportiva imolese ci riprova e chiama a raccolta la sua comunity per trovare le risorse necessarie a coprire parte del budget del torneo di pallavolo femminile con squadre di serie A1. La data del 2° trofeo Mcdonald’s è stata fissata per il 25 e 26 settembre 2021 e la somma richiesta per coprire parte del budget è di 5000 euro.

Per realizzare l’evento rendendolo economicamente sostenibile all’inizio di luglio viene lanciata una campagna di crowdfunding con il supporto della Bcc ravennate forlivese e imolese e di Ideaginger.it la piattaforma di crowdfunding di Ginger.

L’obiettivo della scuola di pallavolo Diffusione Sport di Imola è far crescere e formare delle giovani atlete attraverso i valori dello sport, cercando di far vivere loro anche esperienza extra-palestra dal grosso impatto emotivo e che ricorderanno per sempre.

Per informazioni: www.diffusionesport.itwww.facebook.com/diffusionesport.imola

twitter.com/diffusioneimolawww.youtube.com/Diffusionesport