Castel San Pietro (Bo). Cambio della guardia al vertice dell’Area Servizi Amministrativi e Servizi alla Persona del Comune castellano: dal 1° agosto l’attuale dirigente Claudia Paparozzi prenderà servizio alle dipendenze del Circondario Imolese, lasciando il posto alla neodirigente Barbara Emiliani. Il saluto ufficiale si è tenuto martedì  27 luglio, in apertura della seduta del consiglio comunale.

“La dottoressa Claudia Paparozzi ha brillantemente e meritatamente vinto un concorso presso il Circondario Imolese dove prenderà servizio dal 1° agosto come dirigente dei servizi finanziari e tributari – ha annunciato il sindaco Fausto Tinti -. Dopo 24 anni al Comune di Castel San Pietro Terme la conosciamo tutti, e mi faccio portavoce anche dei sindaci precedenti nel dire che le siamo tutti grati perché il bilancio del Comune con lei non è mai stato un problema, è sempre stato solido e continuerà ad esserlo grazie alla buona impostazione che gli ha dato, così come ai servizi amministrativi che ha diretto negli ultimi anni. Il momento del saluto è un momento di tristezza ma anche di crescita per lei e di cambiamento per il nostro Comune. Abbiamo profonda stima in Claudia che ha fatto veramente bene e ha fatto crescere questo Comune insieme a tutti i colleghi, facendo squadra, anche in un periodo difficile come questo della pandemia insieme al vicesindaco Andrea Bondi. Claudia rimarrà per noi un punto di riferimento anche al Circondario, dove sicuramente farà bene perché ne ha tutte le qualità. In bocca al lupo a Claudia e anche a Barbara Emiliani che prende il suo posto”.

Da sinistra, la dirigente Claudia Paparozzi, che dopo 24 anni di servizio sul Sillaro va al Circondario, stringe la mano al sindaco Fausto Tinti

“Ringrazio tutti i colleghi e gli amministratori con i quali ho collaborato in questi anni – ha detto Claudia Paparozzi, con voce rotta dall’emozione -. Castel San Pietro Terme è una bellissima realtà che mi resterà sempre nel cuore e sono sicura che potrà dare il meglio anche nei prossimi anni. Buon lavoro a tutti”.

Ringraziamenti e attestati di grande stima sono giunti anche da parte dei capigruppo consiliari, concordi nel sottolineare la sua professionalità, competenza e disponibilità nel dare ai consiglieri spiegazioni su una materia spesso ostica come quella del bilancio comunale.

Infine ha preso la parola Barbara Emiliani: “Sono al Comune di Castel San Pietro Terme da 25 anni, sono cresciuta con questo datore di lavoro. Ho scelto di lavorare in una pubblica amministrazione al servizio di un territorio e di una comunità, e ringrazio tutti quelli che hanno collaborato con me in questi anni in progetti sfidanti e momenti difficili, compresa la stessa Claudia che metterà la sua grande professionalità al servizio del Circondario. Sono convinta che continueremo a lavorare bene insieme con trasparenza, fiducia, entusiasmo”.