Nelle ultime 24 ore in Italia i casi sono 7.162 (ieri 5.273), con 69 morti (ieri 54) e un + 19 nelle terapie intensive. Indice di positività al 3,2% (ieri 2,2%). In Emilia Romagna i positivi sono 445 (ieri 478) con un indice di positività all’1,8% (ieri 1,7%). Tre decessi: una donna residente in provincia di Parma di 89 anni, un uomo della provincia di Reggio Emilia di 61 anni e un uomo residente in provincia di Forlì-Cesena di 79 anni. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.312. Nell’Ausl di Imola 18 nuovi casi (ieri 8), sono due le persone ricoverate in terapia intensiva a Bologna (come ieri).

FAQ sulle misure adottate zona per zona (aggiornate in tempo reale) >>>> 

Le linee guida per le attività economiche e sociali >>>>

Alla scoperta del certificato verde >>>>

Aggiornamento ore 12 del 18 agosto (dati del 17 agosto)

Oggi il saldo tra ingressi e uscite nelle terapie intensive segna + 19, i nuovi ingressi sono 50 (ieri 49), per un totale di 442 ricoverati. I decessi sono 69 (ieri 54) con 7.162 nuovi casi (ieri 5.273), 226.423 i tamponi (ieri 238.073). I morti da inizio pandemia sono 128.579, i casi complessivi 4.456.765. Dopo diverse settimane tornano in calo i casi attivi: 128.782 (nelle 24 ore -334).

I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari Covid sono 3.559 (+ 87). Gli isolamenti domiciliari sono 124.781 1 (125.221). I guariti nelle 24 ore sono 7.424 per un totale di 4.199.404.

Tre decessi in Emilia Romagna. I positivi sono 445 (ieri 478), con 24.502 tamponi (ieri 27.710). 478 i guariti, tornano a calare i casi attivi totali: 13.390 (- 36 rispetto a ieri), i ricoverati nelle terapie intensive sono 47 (+ 3), in crescita i ricoverati negli altri reparti Covid: 369 (+ 8).

I positivi in Italia

Nessuna regione con zero casi. La Sicilia resta quella con più positivi nelle 24 ore: 997 (ieri 1.229).

La situazione di ieri >>>>

La situazione in Italia in tempo reale >>>>

Le vaccinazioni in Italia >>>>

La situazione nell’Ausl di Imola

Vaccinazioni

166.989 le vaccinazioni eseguite sul territorio da inizio campagna.

Situazione epidemiologica

Sono 18 i nuovi contagi nel circondario Imolese su 123 test molecolari e 309 antigenici rapidi refertati: 4 fino a 14 anni, 1 nella classe di età 15-24, 6 tra i 25 ed i 44 anni, 5 tra i 45-64, 2 tra i 65-79. 6 sono asintomatici, individuati tramite contact tracing.

Nessun caso è stato importato dall’estero o da altra regione, 3 persone al momento della diagnosi erano isolate e nessuno è riferibile a focolaio già noto.

7 guariti. Salgono a 201 i casi attivi. 13.054 i casi totali da inizio pandemia. Due cittadini del circondario sono in terapia Intensiva a Bologna.

Aggiornamento sul focolaio della casa di riposo: le 9 persone positive, in struttura, ad oggi non presentano sintomi.

Prenotazioni last minute

A partire dal 18 agosto una modifica delle agende di prenotazione permetterà di non perdere nessuna opportunità di vaccinazione. Tutti i posti a disposizione nelle agende di prenotazione per le prime dosi che risulteranno non occupati a 48 ore dall’appuntamento, verranno resi disponibili alla prenotazione di tutte le classi di età.

Green pass per accedere all’ospedale

Tutti i visitatori e i caregiver dei pazienti ricoverati (a esclusione dei reparti Covid) per poter accedere ai reparti ospedalieri, nelle aree ristoro e caffetterie, e permanere nelle sale di attesa dei dipartimenti d’emergenza e accettazione e dei reparti di pronto soccorso, dovranno essere in possesso ed esibire la certificazione verde Covid-19.

Eccezioni sono previste per l’accesso di visitatori/accompagnatori under 12 esclusi per età dalla campagna vaccinale e per accompagnatori /visitatori/ caregiver di pazienti disabili gravi, di una persona di riferimento in sala parto per assistere la donna partoriente e di persone con disabilità fisica, psichica o cognitiva non certificata, che ne richiedono il supporto.

In tutti i casi deve comunque sempre essere compilata dall’accompagnatore / visitatore / caregiver l’autodichiarazione. Infine, vengono ribadite le precedenti disposizioni igienico comportamentali di accesso: misurazione della temperatura, utilizzo della mascherina chirurgica, igienizzazione delle mani con gel idroalcolico e mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro.

La situazione in regione

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 404.521 casi di positività, 445 in più rispetto a ieri, su un totale di 24.502 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore.

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 1,8%.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età.

Le vaccinazioni in Emilia Romagna >>>>

Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale >>>>

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 5.550.477 dosi; sul totale sono 2.539.152 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 445 nuovi contagiati, 169 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 98 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 187 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 37,9 anni.

Sui 169 asintomatici, 84 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 1 con gli screening sierologici, 51 tramite i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con i test pre-ricovero. Per 30 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Rimini con 85 nuovi casi. Quindi Reggio Emilia (49) e poi Modena (42) e Parma (41). Seguono Ravenna e Piacenza (entrambe 38), Bologna (37), Forlì (36), Ferrara (33) e Cesena (28). Quindi il Circondario Imolese (18).

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 10.626 tamponi molecolari, per un totale di 5.400.367. A questi si aggiungono anche 13.876 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 478 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 377.819. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 13.390 (-36 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 12.974 (-47), il 96,9% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano tre decessi: una donna residente in provincia di Parma di 89 anni, un uomo della provincia di Reggio Emilia di 61 anni e un uomo residente in provincia di Forlì-Cesena di 79 anni. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.312.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 47 (+3 rispetto a ieri), 369 quelli negli altri reparti Covid (+8). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (invariato rispetto a ieri), 3 a Parma (invariato), 3 a Reggio Emilia (+1), 10 a Modena (+1), 11 a Bologna (-1), 2 a Imola (invariato), 8 a Ferrara (invariato), 2 a Cesena (+1), 1 a Ravenna (invariato), 5 a Rimini (+1). Nessun ricovero a Forlì.

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 24.978 a Piacenza (+38 rispetto a ieri, di cui 20 sintomatici), 30.248 a Parma (+41, di cui 13 sintomatici), 49.127 a Reggio Emilia (+49, di cui 39 sintomatici), 68.250 a Modena (+42, di cui 20 sintomatici), 85.393 a Bologna (+37, di cui 22 sintomatici), 13.054 casi a Imola (+18, di cui 12 sintomatici), 24.522 a Ferrara (+33, di cui 22 sintomatici), 31.750 a Ravenna (+38, di cui 26 sintomatici), 17.681 a Forlì (+36, di cui 26 sintomatici), 20.519 a Cesena (+28, di cui 23 sintomatici) e 38.999 a Rimini (+85, di cui 53 sintomatici).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni precedenti, sono stati eliminati 2 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.