Emilia Romagna Festival, ecco i concerti fino al 31 agosto. Si parte venerdì 20 con un evento promosso dal Meeting di Rimini. Nel centro storico della città di Fellini, ore 21.30, “Le quattro stagioni”, concerto di Uto Ughi (violino) and Friends Orchestra.

Sabato 21 agosto, ore 21.30, Forlì Arena San Domenico.
Uto Ughi (violino)
Elena Matteucci (pianoforte)
Musiche di Vitali, Brahms, Dvořák, Sarasate

Domenica 22 agosto, ore 21.15, Comacchio Arena di Palazzo Bellini
Afterallogy – Noa (voce e percussioni), Gil Dor (chitarra).
Dopo oltre 30 anni ininterrotti di carriera e di sodalizio artistico, Noa e Gil Dor ritornano con il nuovo progetto “Afterallogy”, il primo in chiave jazz per chitarra e voce.

Lunedì 23 agosto, ore 21.30, Forlì Arena San Domenico
ImprovisArt – János Balázs (pianoforte).
Musiche di J.S. Bach/Busoni, Wagner/Liszt, Schumann/Liszt, Saint-Saëns/Balázs, Liszt/Balázs, Rachmaninov/Balázs, Puccini/Balázs, Brahms/Cziffra/Balázs, Ponce/Balázs, J. Strauss/Balázs

Martedì 24 agosto, ore 21, Imola Teatro dell’Osservanza
Trio di parma (Ivan Rabaglia, violino; Enrico Bronzi, violoncello; Alberto Miodini, pianoforte.
Musiche di Rachmaninov, Čajkovskij

Lunedì 30 agosto, ore 21, Castel San Pietro Terme Teatro Cassero
Sweet Were the Hours – Beethoven folksongs
Ensemble Variabile (Annamaria Dell’Oste, soprano; Simone D’Eusanio, basso; Valentina Danelon, violino; Andrea Musto, violoncello; Federica Repini, pianoforte; Omar Giorgio Makhloufi letture.
Brani di rara esecuzione verranno intervallati da letture di scritti di Beethoven

Martedì 31 agosto, ore 21, Imola Teatro Ebe Stignani
Galà Lirico – Omaggio a Ebe Stignani
Anna Malavasi, mezzo soprano; Elisa Montipò, pianoforte.
Musiche di de Falla, Bizet.

Tutte le informazioni sui concerti >>>>