Castel San Pietro (Bo). Viveva addirittura in un’isola dei Caraibi con tutti gli agi del caso, tornava per percepire il reddito di cittadinanza, e poi ripartiva per la pregiata meta. Questa donna, una 50enne, è stata scoperta, insieme con altre sette persone, per una serie di irregolarità emerse dai controlli svolti dai carabinieri sui beneficiari del reddito di cittadinanza.

I militari dell’Arma hanno denunciato otto persone per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e violazione delle norme sul reddito di cittadinanza.

Inoltre, le 8 persone sono state segnalate alle autorità competenti che avvieranno le previste procedure per recuperare le somme illegittimamente percepite, ammontanti complessivamente alla cifra considerevole di ben 33.084 euro.