Imola. Zona Pedagna Ovest, campo Calipari, il sindaco Marco Panieri segna un punto, seppur ancora un po’ “condizionato”, a suo favore. Prima dell’assemblea dei cittadini, una sessantina di persone con alcuni consiglieri comunali dell’opposizione (visti Nicolas Vacchi di Fratelli d’Italia e Marinella Vella della Lista Cappello) il 22 settembre convocata da giorni nel pomeriggio, in mattinata Panieri ha anticipato tutti incontrando quattro delegati del comitato Lennon-Curie.

Un momento dell’incontro al campo Calipari il 22 settembre

E alle domande precise dei cittadini fra i quali il portavoce Fabio Morsiani, ha risposto chiaramente con un “No senza se e senza ma” alla costruzione di una strada che attraversi quel terreno verde e ha detto un “Sì” deciso alla destinazione d’uso di quell’area che rimarrà verde e per impianti sportivi proprio come adesso. Dunque, nessun stravolgimento.

Morsiani pare abbastanza soddisfatto: “Il sindaco ha replicato a nostre precise domande, tuttavia aspettiamo che tutto ciò che ha detto venga formalizzato, il percorso burocratico è ancora difficile e piuttosto lungo e noi attenderemo che lo formalizzi con gli tutti gli atti necessari. Resteremo quindi sempre vigili e attenti, ne va della salute dei cittadini, in particolare i più giovani che sono il futuro di una comunità e che hanno il diritto di crescere con i valori positivi dello sport, dell’ambiente e del verde”.

(m.m.)