Da quando il 6 luglio 1996 un gruppo di studenti dell’Itc Paolini, appassionati di teatro, con Bianca Maria Pirazzoli del Teatro Libero fondarono il T.I.L.T. sono passati 25 anni. Venticinque festeggiati con una stagione teatrale con grandi artisti di teatro. Autori classici e contemporanei e due produzioni dell’Associazione gruppo giovani e adulti.

I sette spettacoli del cartellone si svolgeranno dal 2 ottobre 2021 al 5 marzo 2022 al Teatro Osservanza. Appuntamento alle ore 21.

Si inizia il 2 ottobre con le opere di Eduardo De Filippo tradotta da  Marco Manchisi in “Letture edoardiane”.  Sabato 30 ottobre saranno sul palco i giovani di T.I.L.T. con Juda (un’opera da 30 denari).  Sabato 27 novembre Maurizio Cardillo sarà sul palco  Il sadico del villaggio, un omaggio a Marcello Marchesi. Lo spettacolo, annunciato due volte l’autunno scorso e a primavera, è stato sospeso a causa dell’emergenza Covid. Vine riproposto nella nuova rassegna. Sabato 22 dicembre la compagnia Diablogues di Enzo Vetrano e Stefano Randisi sarà in scena con “’A Cirimonia”(l’impossibilità della verità) di Rosario Palazzolo vincitore del premio della critica 2020. Il 2022 si apre con una produzione dell’Associazione “Tra un atto e l’altro” con Angela Malfitano e Francesca Mazza. Propongono “Due vecchiette vanno al nord” un testo a ritmo elevato sulle vicende rocambolesche di due anziane sorelle. Mai rappresentato a Imola, sarà in teatro il 22 gennaio. Sabato 12 febbraio una produzione di T.I.L.T. rielaborata: “4 minuti” di Muriel Pavoni, Orfeo Raspanti e Cristina Gallingani che ne cura anche la regìa. Chiude la rassegna la compagnia ravennate Menoventi sabato 5 marzo con “Docile” di Gianni Farina e Consuelo Battiston con la regìa di Gianni Farina, un testo sul disagio sociale.

L’ingresso agli spettacoli è a pagamento. Biglietti interi 10€, ridotti 5 € per i giovani con meno di 25 anni e gli/le spettatori/trici con più di 65 anni.

Gli spettacoli prodotti da T.I.L.T. sono a offerta libera.

La prenotazione è obbligatoria e in ottemperanza alle norme Covid sarà necessario esibire il Green pass.

Per l’iscrizione ai laboratori e la prenotazione agli spettacoli basta collegarsi al sito di T.I.L.T. http://www.tiltonline.org.

Tutti i dettagli sul sito web dell’Associazione.

I laboratori e la rassegna sono realizzati con il contributo del Comune di Imola e della Fondazione della Cassa di Risparmio di Imola.

Informazioni: [email protected], 340 5790974 (ore serali)