Chi non se ne fosse ancora accorto a noi di leggilanotizia piacciono i libri, l’arte, la musica, insomma la Cultura. Ed è normale dare spazio nel nostro giornale ai libri, all’arte, alla musica, insomma alla Cultura. Non servirebbero molte altre parole per presentare questa nuova rubrica: “Lo Scaffale della Domenica”, a cura di Andrea Pagani, se non che qualche riga la dobbiamo spendere per aggiungere un paio di ulteriori motivi per cui ogni domenica vi troverete un pezzo che parlerà di libri e di lettura.

Intanto quando si apre un libro, si spalanca un mondo fantastico nel quale ognuno di noi può entrare, se solo lo vuole. Un mondo fatto di avventure, di viaggi, di sogni, anche di paure, ma un mondo nel quale vale la pena immergersi perché ci può aiutare a vivere meglio e noi vogliamo farlo assieme a voi.

Poi, perché questa rubrica coinvolge persone, eventi e una libreria, l’Atlantide di Castel San Pietro, uno spazio indipendente dove i librai vi accompagnano allo scoperta dei meravigliosi mondi della letteratura. Per loro non vi è nulla di introvabile. Basta chiedere.

Infine, ma non ultimo, perché a scriverla è per l’appunto Andrea Pagani. Docente di lettere, narratore e saggista, collaboratore universitario ed editoriale, ma soprattutto onnivoro lettore appassionato, personaggio eclettico dalla memoria eccezionale. Basta leggergli una riga e vi dirà di che libro di tratta. Non sfidatelo! Andrea quando scrive racconta, e la sua passione si trasmette in maniera automatica a chi legge.

E proprio con questa passione e competenza Andrea Pagani ci prenderà per mano nel sentiero della letteratura, scegliendo, per ogni mese, un tema monografico: l’avventura, il viaggio, l’identità, la memoria, l’orrore, ecc… Così, all’alba di ogni domenica, avremo un libri da metterci in agenda, di respiro planetario, senza limiti di spazio e di tempo, facendoci scoprire e anche ricordare alcuni capolavori intramontabili del nostro patrimonio culturale internazionale.

Buona lettura e buon viaggio… quindi.

(Valerio Zanotti)