Imola. Proseguono gli interventi del Comune finalizzati alla manutenzione straordinaria per il ripristino delle pavimentazioni stradali, delle piste ciclopedonali e dei marciapiedi. Nei giorni scorsi, infatti, la giunta ha approvato e finanziato il progetto esecutivo per il ripristino funzionale e la messa in sicurezza della pavimentazione di un tratto di pista ciclo-pedonale in via Vivaldi, in prossimità delle scuole secondarie di primo grado ‘L. Orsini’ e primaria ‘Bianca Bizzi’. Progettati da Area Blu, che ha il compito anche di assegnare la loro esecuzione, i lavori presentano un quadro economico complessivo di circa 69mila euro, finanziati dal Comune con l’avanzo vincolato, definito con l’assestamento di bilancio del luglio scorso.

Le scuole Orsini in via Vivaldi

L’intervento, che si rende necessario per la presenza di ampie zone deteriorate, riguarda il tratto maggiormente dissestato di pavimentazione in cemento che ha subito un consistente deterioramento, al punto di creare tratti con forti avvallamenti e ghiaia inconsistente sul piano viabile. I tecnici hanno quindi valutato di sostituire i primi 5 cm di pavimentazione in calcestruzzo, con una pavimentazione bituminosa trattata in superfice con prodotto colorato antisdrucciolo. Lavorazioni accessorie riguardano la regolarizzazione e messa in quota di tratti di cordolo di contenimento e il ripristino in quota di botole presenti nel piano di calpestio.

Verranno adottate le migliori soluzioni in termini di dislocazione e di logistica per attenuare il più possibile gli impatti, conseguenti all’apertura del cantiere.

Per quanto riguarda i tempi, i lavori cominceranno nelle prossime settimane e si protrarranno indicativamente per una ventina di giorni.

L’intervento in esame si va ad aggiungere al primo blocco di lavori, effettuati a partire dal luglio scorso, di manutenzione straordinaria delle pavimentazioni stradali e di marciapiedi di una decina di arterie, anche di grande percorrenza, sempre con l’obiettivo di migliorare la sicurezza della circolazione. Il primo blocco di interventi di manutenzione straordinaria, che è stato completato nelle scorse settimane, ha comportato un investimento da parte del Comune di oltre 480 mila euro di quadro economico complessivo, finanziati sempre con l’avanzo vincolato, definito con l’assestamento di bilancio del luglio scorso.

“Questo ulteriore intervento testimonia la forte attenzione che questa Amministrazione comunale sta ponendo alla manutenzione della città nel suo complesso e nel caso specifico relativamente a strade e piste ciclabili. Basti ricordare che nel corso del 2021 investiremo circa 800mila euro nella manutenzione di strade, piste ciclopedonali e marciapiedi, a fronte di una media annua di 200 mila euro investiti dalle precedenti amministrazioni comunali – sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici, Pierangelo Raffini. L’obiettivo è quello di migliorare la sicurezza della circolazione su tutte le tipologie di percorso, favorendo ancora di più l’utilizzo della bicicletta per gli spostamenti casa – lavoro e casa – scuola”.