Imola. Martedì 19 ottobre alle 19,30 in occasione della “Giornata mondiale dedicata alla lotta contro il tumore al seno”, nella sala del consiglio comunale del Comune si svolgerà un incontro pubblico per sensibilizzare la cittadinanza sul tema della prevenzione oncologica e ribadire l’importanza della diagnosi precoce.

Il tumore al seno è la neoplasia più diffusa nel genere femminile, riguarda una donna su nove nell’arco della vita, con circa 53mila nuove diagnosi in Italia ogni anno. Grazie ai costanti progressi nella prevenzione e nella cura, la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi è aumentata fino all’87%.

L’incontro pubblico, promosso dalla presidenza del consiglio comunale e dalla conferenza dei presidenti dei Gruppi consiliari, in collaborazione con l’Azienda Usl di Imola, sarà aperto dai saluti istituzionali di Roberto Visani, presidente del consiglio comunale, di Nicolas Vacchi, vicepresidente del consiglio comunale, di Andrea Rossi, direttore generale Ausl Imola e di Marco Panieri, sindaco con delega alla Sanità. Seguiranno gli interventi della Coordinatrice della Commissione Pari Opportunità Virna Gioiellieri e della dott.ssa Cilio Rosa in rappresentanza dei medici di medicina generale. Successivamente parleranno il dott. Antonio Maestri, direttore del dipartimento medico-oncologico e il dott. Mario Taffurelli, responsabile del reparto breast unit dell’Ausl di Imola. Ha assicurato la partecipazione all’iniziativa anche l’assessora regionale alle Pari Opportunità Barbara Lori.

“Diffondere la cultura della prevenzione è uno degli strumenti più importanti nella lotta contro il tumore al seno – sottolineano il sindaco Marco Panieri e il presidente del Consiglio comunale Roberto Visani -. Attraverso questa iniziativa intendiamo rilanciare la cultura della prevenzione oncologica primaria e secondaria perché la salute passa prima di tutto attraverso stili di vita sani e l’adesione ai programmi di screening”.

Al termine dell’incontro, ci si sposterà in piazza Matteotti, per vedere il Palazzo Comunale che sarà illuminato di rosa. Per partecipare all’incontro è richiesto il green pass. Sarà possibile seguire l’evento anche attraverso la diretta streaming sul canale https://imola.civicam.it