E’ un bilancio positivo quello della delegazione del Circolo Scherma Imola impegnata al Gran Premio Giovanissimi ‘Renzo Nostini’ di Riccione. Diciotto atleti Under 14 in pedana, un numero che pone la società imolese nelle zone altissime della graduatoria italiana in termini di iscritti qualificati all’appuntamento, con la presenza in sette delle otto competizioni in programma in terra adriatica.

I risultati più significativi arrivano dalle quote rosa della categoria Bambine dove Sara Mirandola, Giada Facchini e Ilaria Zambrini materializzano un girone da copertina. Con tre spadiste dentro alle prime trentadue posizioni del lotto è soltanto un pizzico di inesperienza agonistica a tarpare le ali alla compagine imolese. Buone anche le prestazioni di Rachele Bottau e l’esordio in gara di Irene Biasiori.

La classe Maschietti, annata 2010, evidenzia i progressi del terzetto composto da Oscar Camporesi-Giuseppe Maniscalco-Sebastiano Spadoni. Ben figura anche Anna Santandrea tra le Allieve dove alza bandiera bianca per infortunio Sofia Salvini.

Gli altri risultati raccontano dei passi avanti di Lorenzo Gambetti nei Giovanissimi e del quartetto Allievi formato da Federico Potena-Alessandro Borzatta-Fabrizio Alessandrini-Filippo Pirazzoli.

Molto bene Evita Bonzano nella classe Ragazze, con un 28°posto su 113 partecipanti, e Lucia Gasparri (72°) che non hanno fortuna negli accoppiamenti e pescano sempre avversarie decisamente quotate.

Tra le Giovanissime spicca Anita Negroni che confeziona positivamente il sogno del debutto in una competizione di valenza nazionale. “Una bella esperienza dal punto di vista umano e tecnico – spiega il direttore sportivo del Circolo Scherma Imola, Andrea Ufficiali -. Il lavoro portato avanti in estate in palestra ha dato i suoi frutti. Si tratta di un’ottima base di partenza per il proseguo degli impegni agonistici. Grazie al maestro Giuliano Pianca ed all’istruttore Riccardo Zerbini che mi hanno affiancato alla guida del gruppo”. Lente d’ingrandimento già posizionata sul prossimo week end con le qualificazioni regionali delle categorie Cadetti e Giovani a San Lazzaro di Savena. Convocati Potena, Alessandrini e Santandrea tra i Cadetti e Frida Boldrini tra i Giovani.