Buona prova del Circolo Scherma Imola di scena a San Lazzaro di Savena per la prima prova regionale della categoria Under 14. Tra i ‘Giovanissimi’, in campo maschile, spicca l’ottimo sesto posto di Giuseppe Maniscalco. Un risultato significativo che premia l’impegno costante del giovane spadista imolese e fa ben sperare per le prossime competizioni. Fuori per un soffio dagli otto premiati Oscar Camporesi, decimo, autore di una buona prestazione mentre per Sebastiano Spadoni c’è la 24°piazza.

Tra le ragazze della classe ‘Allieve’, che accorpa le annate 2008 e 2009, gara straordinaria di Evita Bonzano fin dalla fase a gironi. Il gradino più basso del podio, dopo la sconfitta con la quotata ravennate Antonucci, è da incorniciare ed evidenzia i progressi maturati grazie al proficuo lavoro in allenamento. Non è da meno Lucia Gaspari che accarezza il sogno dell’ingresso nel poker delle grandi protagoniste perdendo per un solo punto l’ultima sfida. Anita Negroni in ascesa (21°).

Infine, grande lustro anche per le quote rosa ‘Giovanissime’.  Terza posizione per Sara Mirandola che, dopo l’eccellente girone, arriva ad un passo dalla finalissima alzando bandiera bianca per una lunghezza (10-9). “Si tratta di una categoria nella quale confidiamo molto in termini prestazionali – spiega il direttore sportivo del Circolo Scherma Imola, Andrea Ufficiali -. Le nostre spadiste hanno mezzi e qualità importanti e potranno ambire quanto prima al successo assoluto”.

Ilaria Zambrini è ottava, vincendo anche il derby in famiglia con Giada Facchini (10°), poi Rachele Bottau (11°). Prossima fermata in quel di Terni (11-14 novembre) con la prima prova di qualificazione Cadetti/Giovani di Zona 2 di spada.