Imola. Due argenti, due quarti posti e un quinto posto: ottimi risultati per i Warriors kung-fu team ai campionati italiani di kung fu tradizionale che si sono svolti sabato 30 e domenica 31 ottobre ad Alessandria (AL).

Fra i numerosissimi partecipanti provenienti da tutte le regioni d‘Italia, dal Veneto alla Sicilia, vi erano due giovani atleti imolesi del Warriors kung fu team, ovvero la squadra da gara della scuola e disciplina del kung fu Imola, del maestro Davide Giovannini e tre giovanissime atlete del Panda kung fu, il corso per i più piccoli della scuola del maestro imolese.

Il campionato era all round, ovvero il punteggio finale era la somma di due categorie di gara, una forma a mano nuda e una forma con arma a scelta. Gli atleti imolesi partecipavano tutti nel gruppo degli stili del sud della Cina, nel quale si inserisce lo stile Hung Gar, ovvero lo stile della tigre e della gru insegnato nella scuola di Giovannini.

Sabato è stato il turno delle forme a mano nuda, cominciando dalle categorie dei più grandi per finire con quelle dei più piccoli. A fare da apripista della Scuola di Imola è stato Lorenzo Loreti, al suo esordio nella categoria senior (over 18), che ha disputato una gara impegnativa terminando a pochi centesimi dal secondo classificato, ma ottenendo il quarto posto assoluto. Dopo è venuto il turno di Nadia Lo Sapio nella categoria junior, che ha ottenuto un eccellente secondo posto. A chiudere le gare di sabato è stata la categoria bambini in cui gareggiavano tre giovanissime atlete allenate dal maestro Giovannini. Elena Cornacchione, Lucia Benini e Isabella Giovannini hanno disputato la loro prima gara in assoluto proprio al campionato nazionale. Nelle mani nude Elena ha ottenuto un meraviglioso secondo posto seguito dal terzo di Lucia e dal quarto di Isabella.

Domenica si sono svolte le gare con armi, con lo stesso ordine del sabato. Lorenzo nella sciabola, in una gara sempre molto impegnativa ha bissato il risultato del giorno prima e analogamente ha fatto Nadia, sempre nella sciabola. La piccola Isabella nel bastone ha invece ottenuto un eccellente secondo posto. Questi risultati hanno decretato la medaglia di argento per Isabella Giovannini e Nadia Lo Sapio, il quarto posto assoluto per Elena Cornacchione e Lorenzo Loreti e il quinto per Lucia Benini. Ottimi risultati quindi per tutta la squadra di Imola, sia per i più esperti Warriors che per le esordienti panda, dopo un periodo difficile dove allenarsi non è stato affatto semplice. Con l’aiuto e la perseveranza del maestro e degli atleti, gli sforzi sono stati ripagati con ottimi frutti.