Imola. Partenza alla grande per il Banco di Assaggio dei Vini e dei Prodotti Agroalimentari dell’Imolese, all’autodromo, all’interno del programma del Baccanale. Venerdì 12 novembre, nella prima giornata di apertura, dalle 18 alle 23, sono stati infatti oltre 400 gli ingressi alla manifestazione, che quest’anno si svolge nella sala polivalente e nell’annesso terrazzo coperto con vista pit line e traguardo dell’autodromo. Ricordiamo che il Banco d’Assaggio si svolge sabato 13 novembre dalle 18 alle 23 e domenica 14 novembre dalle 17 alle 22.

L’assessore Giacomo Gambi, il sindaco Marco Panieri e l’assessore Pierangelo Raffini pronti a un brindisi al Banco degli assaggi nel museo dell’autodromo

Le degustazioni guidate – Inoltre, in ogni giornata del Banco d’Assaggio, vi sarà una degustazione guidata nella Sala Ayrton Senna. La degustazione guidata è gratuita e aggiuntiva alle 5 già comprese nel biglietto d’ingresso, si deve però prenotare alla biglietteria d’ingresso, in quanto i posti sono limitati. Il programma prevede sabato 13 novembre alle 19, “Cavim tra presente e futuro”: degustazione della produzione della storica cantina sociale; domenica 14 novembre, alle ore 19, “Super Iomla”: un percorso di degustazioni di vini dei diversi vitigni coltivati nel territorio.

L’accompagnamento musicale dal vivo – Nel terrazzo coperto le serate del Banco d’Assaggio verranno allietate da un accompagnamento di musica dal vivo. Oggi tocca a Gli Afterglow (Nicoletta Bassetti e Andrea De Marco) musica Irish & Folk. Jig e reel incalzanti si alternano a colonne sonore rivisitate per fluire poi in brani dell’ultimo album di Andrea De Marco “Mahalo”; domenica 14 novembre si esibirà il Veronese – De Marco Duo, Diego Veronese e Andrea De Marco insieme per un elegante progetto che unisce due percorsi musicali diversi tra loro per colori e sonorità. Due cantautori che si sono scelti come spalla per portare la propria onda.

Biglietteria e accessi – La biglietteria per il Banco d’Assaggio è attiva fino a 30 minuti prima della chiusura; è prevista la chiusura anticipata in caso di affluenza superiore alla capienza dei locali. Si potrà accedere unicamente se in possesso di Green Pass. Si potrà parcheggiare l’auto in via Malsicura, cioè dietro la tribuna centrale e raggiungere la manifestazione attraverso il sottopassaggio alla pista, situato a metà della tribuna centrale oppure nell’area ex frantoio, in via Pirandello, e raggiugere l’autodromo lungo i percorsi pedonali.

Domenica 14 novembre si svolge il tradizionale Mercato agricolo in centro, in collaborazione con Coldiretti Bologna, Cia Imola, Unione Generale Coltivatori Cisl, Confagricoltura Bologna, in Piazza Matteotti dalle 9 alle 19; sempre in Piazza Matteotti, il Mercato della terra slow-food in centro, cibo buono, pulito e giusto direttamente dai produttori.