In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, il Tavolo delle Pari Opportunità del Nuovo Circondario Imolese, coordinato dalla sindaca di Casalfiumanese Beatrice Poli presenta “Scarpe Rosse in cammino per il circondario”, un cartellone ricco di appuntamenti ed eventi su tutti i dieci Comuni per sensibilizzare la cittadinanza sul tema.

Gli eventi di Scarpe Rosse in cammino per il circondario rappresentano simbolicamente il percorso fatto di grandi e piccoli passi quotidiani che il Tavolo delle Pari Opportunità del Nuovo Circondario Imolese si è impegnato ad intraprendere per promuovere la cultura delle pari opportunità.

“Un impegno che ci coinvolge tutto l’anno e che vede il suo culmine nella giornata del 25 novembre in cui la rassegna circondariale ci ricorda quanto sia importante unire le voci perché nel percorso verso le pari opportunità e soprattutto in quello di uscita dalla violenza nessuna di noi è sola”, commenta la Poli, delegata alle Pari Opportunità.

La sindaca di Casalfiumanese Beatrice Poli, delegata al Circondario per le politiche delle Pari opportunità

“Scarpe Rosse in cammino per il circondario” racchiude le sensibilità dei dieci Comuni che hanno organizzato eventi per tutto il mese di novembre spaziando da letture a laboratori di scrittura, spettacoli teatrali e inaugurazioni di nuove panchine rosse.

Ci sono anche delle attività che nascono direttamente dal Tavolo delle Pari Opportunità del Circondario Imolese o in collaborazione con lo stesso: in particolare l’inaugurazione della “Stanza degli ascolti protetti: spazio accogliente per chi denuncia abusi e violenze”, nel  Commissariato di Polizia di Stato di Imola, un ambiente protetto che garantisce rispetto e riservatezza a chi denuncia una situazione di violenza o maltrattamento, reso possibile grazie ai contributi dei Lions club Imola host e Imola Valsanterno e la presentazione della nuova edizione di “Diciamo no. Una mappa contro la violenza sulle donne”, un opuscolo, realizzato con l’assessorato e Commissione Pari Opportunità del Comune di Imola e con il Tavolo tecnico di contrasto alla violenza di genere, contenente informazioni e numeri utili contro la violenza, tradotto in quattro lingue che vedrà anche un’edizione digitale con un qcode che verrà posizionato anche su tutte le panchine rosse del circondario.

Infine, ma non per importanza, i preziosi incontri organizzati dalle associazioni del territorio che grazie al loro prezioso lavoro che non si esaurisce solo in occasione del 25 novembre sono punto di riferimento per le donne del nostro circondario.

“Voglio ringraziare il Tavolo delle Pari Opportunità del Nuovo Circondario Imolese per il lavoro profuso durante tutto l’anno per mantenere alta l’attenzione sulla promozione della cultura delle Pari Opportunità e Trama di Terre e PerLeDonne, le due associazioni attive sul nostro territorio, partner preziosi ed indispensabili con cui condividiamo questo percorso. Durante il periodo di novembre, saranno calenderizzati anche gli incontri di presentazione della commissione PO del Circondario oltre alle presentazioni dell’accordo nelle aziende che stanno accordando la disponibilità”, conclude la sindaca Poli, delegata alle Pari Opportunità.