Faenza. Sebbene in modalità contingentata, la “Nott de Bisò 2022” si svolgerà il 5 gennaio, nel pieno rispetto delle normative anticovid. Le modalità di organizzazione sono ancora in fase di studio al fine di essere vagliate il prima possibile dall’Amministrazione comunale assieme al comitato Palio.

I Gotti della “Nott de Bisò” di Faenza

Ciononostante, sempre nel corso del comitato Palio tenutosi lo scorso 11 novembre, è stata deliberata – in deroga al Regolamento considerata l’eccezionalità di questo anno caratterizzato ancora dal perdurare dell’emergenza sanitaria – l’autorizzazione alla vendita anticipata dei Gotti nei Rioni a partire dall’8 dicembre. Le ciotole in ceramica faentina raffiguranti gli stemmi dei 5 Rioni faentini saranno così acquistabili sia in prevendita che direttamente agli stand rionali nel corso della Nott de Bisò del 5 gennaio. Un ottimo modo per prepararsi in anticipo alla serata che chiude simbolicamente l’anno del Niballo (aprendone poi uno nuovo), o per scegliere l’iconica ciotola in ceramica come omaggio per il periodo natalizio ormai alle porte.

(Annalaura Matatia)