Imola. Sarà un gran finale di stagione quello che si è andato a definire nel calendario 2022 dell’autodromo “Enzo e Dino Ferrari”. Sono state ufficializzate infatti le Finali Mondiali Ferrari, che si disputeranno dal 26 al 31 ottobre.

Un ritorno importante, l’edizione precedente si è svolta nel 1999, quello a Imola, dove negli anni scorsi si sono svolte comunque diverse edizioni del Ferrari Challenge Europe e di eventi di F1 Clienti e del Programma XX. Le Finali Mondiali festeggeranno con i tifosi la chiusura della stagione sportiva, riunendo in pista tutte le principali attività del marchio italiano.

In particolare, riflettori puntati sulle finali mondiali del Ferrari Challenge, che vedrà scendere in pista i migliori piloti dei quattro campionati di zona (Europe, Asia Pacific, North America e United Kingdom) in cui è articolato il prestigioso monomarca, che gareggeranno al volante delle Ferrari 488 Challenge Evo.

Pietro Benvenuti (direttore autodromo): “È motivo di grande soddisfazione il ritorno delle Finali Ferrari dopo tanto tempo, anche se nel corso degli anni passati abbiamo ospitato più volte il Challenge e l’attività riservata ai loro clienti. Queste giornate dedicate al marchio più prestigioso rappresentano la classica ciliegina sulla torta di un calendario 2022 dell’autodromo di grandissima qualità, che metterà Imola al centro dell’attenzione mondiale nel campo del motorsport. Tutto questo nonostante il numero limitato di giornate in deroga che ci ha costretto anche a qualche scelta dolorosa. Con le Finali Ferrari festeggeremo la fine di una stagione che dal punto di vista sportivo ci auguriamo sia stata portatrice di grandi successi per entrambi”.