Bologna. Si è insediato il 15 dicembre a Palazzo Malvezzi il nuovo Consiglio metropolitano, formato dai 18 Consiglieri eletti alle urne il 28 novembre scorso. Dopo la convalida degli eletti, il sindaco metropolitano, Matteo Lepore, ha comunicato che nominerà Marco Panieri (sindaco di Imola e presidente del Circondario) vicesindaco metropolitano che assumerà anche la delega allo Sviluppo Economico.

Da sinistra Marco Panieri e Matteo Lepore

“Sono grato al sindaco Matteo Lepore per la fiducia e per avermi affidato la carica di vicesindaco della Città Metropolitana di Bologna, con delega allo sviluppo economico. Un impegno complesso ed entusiasmante, di cui sono consapevole per guidare unitariamente il nostro territorio in modo efficace. Come area abbiamo enormi potenzialità: nuovi insediamenti industriali, migliori reti infrastrutturali, la Motor Valley, progetti legati alla Big Data Valley unici in Europa … basta pensare poi che l’Emilia-Romagna è la prima regione italiana per crescita del Pil (Prodotto interno lordo, ndr). Ragionando insieme, sfruttando tutti gli strumenti dell’Istituzione Città Metropolitana che rimane fondamentale per alcune competenze strategiche, potremo davvero vincere le sfide che abbiamo di fronte, come quella della sostenibilità. Grazie a tutti coloro che ci affiancheranno in questo viaggio. In bocca al lupo a tutti noi. Ora si insedia il consiglio metropolitano, come consigliere neoeletto è una grande responsabilità rappresentare il Nuovo Circondario Imolese”.