Nelle ultime 24 ore in Italia vi sono stati 146 decessi (ieri 153), i contagi sono 36.293 (ieri 30.798), tasso di positività al 4,7% (ieri 3,6%). Terapie intensive: – 2 rispetto a ieri, ricoverati con sintomi: + 163. I guariti sono 17.595.

In Emilia Romagna 22 decessi: uno nella provincia di Reggio Emilia (una donna di 93 anni); due nella provincia di Modena (entrambi uomini, di 71 e 81 anni); undici in provincia di Bologna (cinque donne: di 74, 79, 80, 91 e 94 anni; e sei uomini, rispettivamente di 66, 75, 81, 85, 90 e 92 anni); quattro nella provincia di Ferrara (due donne, di 88 e 95 anni, e due uomini, entrambi di 77 anni); uno nella provincia di Ravenna (un uomo di 79 anni); uno in quella di Forlì-Cesena (un uomo di 87 anni, nel cesenate) e due nel riminese (due uomini, di 84 e 94 anni). Nessun decesso nelle province di Piacenza e Parma. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.071. I positivi odierni sono 2.068 (ieri 2.179) con un indice di positività al 4.6% (ieri 5,1%).

Nell’Ausl di Imola 49 nuovi contagiati (ieri 87), con un indice di positività medio al 3,6% (ieri 11,2%). Le persone del circondario ricoverate in terapia intensiva a Bologna sono 7 (come ieri 1), i casi attivi sono 807 (+ 3). 47 i guariti.

FAQ sulle misure adottate con o senza green pass >>>> 

Alla scoperta del certificato verde >>>>

Green pass sui luoghi di lavoro, tutte le FAQ >>>>

La tabella delle attività consentite in base alle varie zone >>>>

Aggiornamento ore 12 del 22 dicembre (dati del 21 dicembre)

Terapie intensive: – 2 rispetto a 24 ore fa, i nuovi ingressi sono 92 (ieri 96), per un totale di 1010 ricoverati.

I decessi sono 146 (ieri 153) con 36.293 positivi (ieri 30.798), 779.303 tamponi (ieri 851.865). I morti da inizio pandemia sono 136.077, i casi complessivi 5.472.469. Sempre in crescita i casi attivi: 402.729 (nelle 24 ore + 18.585).

I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari Covid sono 8.544 (+ 163). Isolamenti domiciliari in crescita: 393.175 (ieri 374.751)

I guariti nelle 24 ore sono 17.595 per un totale di 4.933.663.

22 decessi in Emilia Romagna (ieri 19). I positivi sono 2.068 (ieri 2.179), con 44.415 tamponi (ieri 42.713). 865 i guariti. I casi attivi sono 45.542 (+ 1.181), in crescita le terapie intensive: 107 (come ieri), in calo i ricoverati negli altri reparti Covid: 1.109 (+ 25).

I positivi in Italia

Nessuna regione con 0 casi. In Lombardia oltre 10 mila casi nelle 24 ore: 10.569 (8.292), con oltre milòle casi anche Veneto 4.522 (4.716), Piemonte 3.290 (3.218), Campania 2.650 (2.297), Lazio 2.497 (2.285), Emilia Romagna 2.068 (ieri 2.179), Toscana 2.038 (1.316), Sicilia 1.410 (1.423), Liguria 1.129 (869).

La situazione di ieri >>>>

La situazione in Italia in tempo reale >>>>

Le vaccinazioni in Italia >>>>

La situazione nell’Ausl di Imola

Situazione epidemiologica

Sono 49 i nuovi positivi registrati nel Circondario Imolese su 942 test molecolari e 405 test antigenici rapidi refertati: 12 fino a 14 anni, 4 dai 15 ai 24 anni, 15 tra i 25 e i 44 anni, 11 tra i 45 e i 64 anni e 7 dai 65 anni in poi. 17 sono asintomatici, 15 individuati tramite contact tracing, 1 test pre ricovero. 15 al momento della diagnosi erano già isolati, 1 riferibile a focolaio già noto.

47 i guariti. Sono 807 i casi attivi mentre sono 16.273 i casi totali da inizio pandemia. Sono 7 i cittadini del circondario in Terapia intensiva a Bologna.

Vaccinazioni

236.962 le vaccinazioni totali eseguite sul territorio da inizio campagna, circa 30.680 le terze dosi.

La situazione in regione

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 496.266 casi di positività, 2.068 in più rispetto a ieri, su un totale di 44.415 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 4,6%.

Report vaccinazioni con il rapporto Covid vaccinati – non vaccinati novembre 2021 >>>>

Le vaccinazioni in Emilia Romagna >>>>

Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale >>>>

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 8.147.954 dosi; sul totale sono 3.593.827 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi sono 1.127.526.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 942 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 381 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 548 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 39,1 anni.

Sui 942 asintomatici, 389 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 30 con lo screening sierologico, 106 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 15 tramite i test pre-ricovero. Per 402 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 353, seguita da Reggio Emilia (330) e Ferrara (300); poi Rimini (221), Ravenna (196), Parma (181); quindi Forlì (144) e Cesena (132); infine Modena (82), Piacenza (80) e il Circondario Imolese con 49 casi.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 25.961 tamponi molecolari, per un totale di 7.064.420. A questi si aggiungono anche tamponi rapidi 18.454.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 865 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 436.653. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 45.542 (+1.181). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 44.326 (+1.156), il 97,3% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano ventidue decessi: uno nella provincia di Reggio Emilia (una donna di 93 anni); due nella provincia di Modena (entrambi uomini, di 71 e 81 anni); undici in provincia di Bologna (cinque donne: di 74, 79, 80, 91 e 94 anni; e sei uomini, rispettivamente di 66, 75, 81, 85, 90 e 92 anni); quattro nella provincia di Ferrara (due donne, di 88 e 95 anni, e due uomini, entrambi di 77 anni); uno nella provincia di Ravenna (un uomo di 79 anni); uno in quella di Forlì-Cesena (un uomo di 87 anni, nel cesenate) e due nel riminese (due uomini, di 84 e 94 anni). Nessun decesso nelle province di Piacenza e Parma.

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.071.

Stabile il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (107, come ieri); 1.109 quelli negli altri reparti Covid (+25).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 7 a Parma (+1); 13 a Reggio Emilia (-1); 10 a Modena (-2); 27 a Bologna (-1); 7 a Imola (numero invariato rispetto a ieri); 11 a Ferrara (invariato); 17 a Ravenna (invariato); 2 a Forlì (+1); 2 a Cesena (invariato);11 a Rimini (+2). Nessun ricovero a Piacenza (come ieri).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 29.135 a Piacenza (+80 rispetto a ieri, di cui 45 sintomatici), 36.473 a Parma (+181, di cui 75 sintomatici), 58.135 a Reggio Emilia (+330, di cui 188 sintomatici), 81.075 a Modena (+82, di cui 27 sintomatici), 103.467 a Bologna (+353, di cui 158 sintomatici), 16.273 casi a Imola (+49, di cui 32 sintomatici), 30.845 a Ferrara (+300, di cui 107 sintomatici), 41.701 a Ravenna (+196, di cui 136 sintomatici), 23.386 a Forlì (+144, di cui 127 sintomatici), 26.279 a Cesena (+132, di cui 94 sintomatici) e 49.497 a Rimini (+221, di cui 137 sintomatici).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 3 casi, positivi a test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare.