Imola. Rapina con pistola il 20 dicembre verso le 21 nel Bar-Tabacchi-Gelateria Ferri di via Pisacane. Un ragazzo, con accento dell’Est Europa, è entrato tre volte nel locale, probabilmente indeciso sul da farsi. Infatti, la prima volta ha preso un caffè, la seconda un “gratta e vinci” e solamente al terzo ingresso, dopo aver atteso che il locale fosse quasi vuoto di clienti, si è presentato con il cappello a nascondergli il viso e una pistola puntata a una commessa intimando di farsi dare l’incasso.

Sul posto, sono intervenuti gli agenti della polizia che hanno appurato che il giovane non aveva complici, mentre al momento ancora non si sa se la pistola fosse vera o un’arma-giocattolo alla quale era stato tolto il tappo rosso. La commessa, spaventata, non è stato in grado di fornire altre spiegazioni. Ancora incerto quanto fosse l’incasso rubato.

Il giovane è fuggito velocemente, ora la polizia sta ascoltando i testimoni e vagliando le riprese delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona