Imola. Una donazione davvero speciale avvenuta proprio all’antivigilia di Natale: una “Cicogna” è arrivata all’ospedale Vecchio per regalare sorrisi e giochi ai bambini del reparto Pediatria e Nido dell’Azienda Usl.

Un’iniziativa del negozio di giocattoli “La Cicogna” che nelle settimane scorse ha lanciato l’hashtag “#regalosospeso Un gioco per un Sorriso”: una iniziativa nella quale i clienti potevano comprare un gioco e donarlo ai piccoli pazienti.

Alice, Matteo, Veronica, Francesca, Giuseppe, Agata, Daniele, Carmen, Brando, Patrizia, Valentina, Filippo, Paolo, Chiara, Nicolò, Lorenzo, Lucia, Luigi, Anna Camilla, Bruna, Fabio, Viola, Martina, Luca, Mirella, Viviana, Roberta, Sara, Giovanni, Lorenzo, Morena, Annalisa sono solo alcuni dei nomi delle persone che hanno partecipato insieme alla Cicogna a questo progetto.

“Siamo molto felici di essere riusciti anche quest’anno a realizzare questa idea con l’aiuto dei nostri clienti– spiega Mauro Mingazzini in compagnia della moglie Silvana Biagi –. L’idea di mio figlio Matteo piace molto: è bello riuscire a donare un piccolo sorriso ai bambini che purtroppo sono costretti a stare in ospedale in questo periodo festivo”.

il figlio Matteo Mingazzini, il direttore sanitario Andrea Neri, la dottoressa Laura Serra, la dottoressa Elena Teci, Mauro Mingazzini e la moglie Silvana Biagi

Alla consegna dei regali, erano presenti la dottoressa Laura Serra, direttrice del reparto Pediatria e Nido dell’Ausl di Imola, e la coordinatrice infermieristica Elena Teci. “Essere stati scelti come destinatari di questa donazione è prima di tutto un segnale di fiducia di queste famiglie nella nostra équipe professionale e nulla è più importante di questo quando si curano i più piccoli”, ha commentato la dottoressa Serra.

Anche il direttore sanitario dell’Ausl, Andrea Neri, ha voluto ringraziare personalmente i proprietari de “La Cicogna” per questa donazione: “E’ un bel messaggio di solidarietà e di sostegno che la nostra comunità ci trasmette”.