Nella giornata del 24 dicembre, i carabinieri hanno eseguito alcune sanzioni amministrative a due titolari di ristoranti del comune di Dozza.

Nel primo caso è stato accertato che il titolare svolgeva l’attività lavorativa con green pass scaduto di validità; nel secondo, invece, il titolare è stato multato poiché consentiva ad oltre quindici clienti di ballare molto vicini fra loro all’interno del locale senza indossare la mascherina.

Nel comune di Castel del Rio, il titolare di una macelleria è stato sorpreso nel suo negozio senza certificazione verde Covid-19.