Imola. Si è conclusa in questi giorni la campagna abbonamenti alla stagione di prosa 2021/2022 del teatro comunale “Ebe Stignani” con un segno negativo rispetto agli anni d’oro.

“L’incertezza di questo periodo, le informazioni spesso discordanti e l’andamento della curva epidemica non potevano non influire sulle vendite del nostro botteghino, ma possiamo ritenerci soddisfatti nel rilevare un calo ben inferiore rispetto a quelli registrati in alcuni grandi centri. A fronte di diminuzioni massicce pari al 50% e 60% riscontrati nelle grandi città, la provincia imolese ha risposto con maggior ottimismo e fiducia. È per noi molto soddisfacente rilevare una flessione più contenuta rispetto all’andamento nazionale, con il 28% in meno di abbonamenti emessi rispetto alla stagione 2019/2020. Tra i nostri ex abbonati molti hanno scelto di non rinnovare per prudenza, ma ci auguriamo di ritrovarli come acquirenti di biglietti per i singoli spettacoli del nostro cartellone”, commenta Luca Rebeggiani, direttore Teatri di Imola.

Tra il 18 novembre e il 21 dicembre sono stati venduti complessivamente 1274 abbonamenti, di cui 1184 sono rinnovi e 90 nuovi abbonati. Nel totale rientrano anche i Cral aziendali che quest’anno ammontano a quasi 150 titoli di ingresso. Questi dati devono ancora essere raffinati, pertanto non è possibile entrare nel dettaglio delle preferenze espresse dal pubblico, l’unico dato certo che emerge è una maggior richiesta di posti nei palchi rispetto alla platea.

Il 31 dicembre a teatro – Per il veglione di San Silvestro, il teatro Stignani propone alla cittadinanza una commedia di grande successo, portata in Italia negli anni ’80 dalla ditta Garinei & Giovannini: Se devi dire una bugia dilla grossa. La versione rinfrescata e attualizzata da Iaia Fiastri con un cast eccellente, vede protagonisti Paola Quattrini (che per la terza volta interpreterà il ruolo della moglie dell’onorevole Natalia), Gianluca Ramazzotti e Gianni Ferreri. Lo spettacolo inoltre vedrà la presenza di Paola Barale nel ruolo di Susanna Rolandi, già interpretato da Gloria Guida e Anna Falchi. Il cast comprende anche Nini Salerno, Sebastiano Colla e Marco Cavallaro. Al momento ci sono ancora posti disponibili. I biglietti sono in vendita alla biglietteria del teatro (via Verdi 1/3) venerdì 31 dicembre dalle 18 alle 20.30 e online su www.vivaticket.com.

Lo spettacolo in calendario il 31 dicembre a teatro dal titolo “Se dici una bugia, dilla grossa”

Modalità di accesso a teatro – Ricordiamo che in base al recente decreto-legge approvato il 23 dicembre scorso dal Consiglio dei Ministri, che introduce misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali, c’è l’obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2 per accedere al teatro. Inoltre è necessario essere in possesso del Green pass rafforzato (super Green pass).

Informazioni – Direzione, uffici, biglietteria e teatro Stignani (Via Verdi, 1/3 – 40026 Imola) tel. 0542 602600 – fax 0542 602626 – teatro@comune.imola.bo.itwww.teatrostignani.it