Nelle ultime 24 ore in Italia 133 decessi (ieri 111) e 61.046 positivi (ieri 141.262), ma con soli 278.654 tamponi (ieri 1.084.295), tasso di positività al 21,9% (ieri 13%). Terapie intensive: + 22, ricoverati con sintomi: + 491. I guariti sono 12.164.

In Emilia Romagna 8 decessi (ieri 15): uno in provincia di Reggio Emilia (1 uomo di 79 anni); tre in provincia di Bologna (1 uomo di 91 anni e 2 donne di 80 e 96 anni); due in provincia di Forlì-Cesena (2 donne di 78 e 95 anni); due in provincia di Rimini (2 uomini di 83 e 87 anni).
In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.239.

I positivi odierni sono 9.090 (ieri 12.255), ma con soli 17.490 tamponi (ieri erano stati 51.575) con un indice di positività al 51,9% (ieri 23,7%), in pratica un positivo ogni due tamponi.

Nell’Ausl di Imola 155 positivi (ieri 344). Le persone del circondario ricoverate in terapia intensiva a Bologna sono 9 (+ 1).

La situazione in Italia >>>>

Dati aggregati regione per regione

FAQ sulle misure adottate con o senza green pass >>>> 

Alla scoperta del certificato verde >>>>

Green pass sui luoghi di lavoro, tutte le FAQ >>>>

La tabella delle attività consentite in base alle varie zone >>>>

La situazione di ieri >>>>

Le vaccinazioni in Italia >>>>

La situazione in regione

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 558.263 casi di positività, 9.090 in più rispetto a ieri, su un totale di 17.490 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 51,9%, un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che nei giorni festivi è inferiore rispetto agli altri giorni e soprattutto i tamponi molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

Sono 130 i pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna (+6 rispetto a ieri); l’età media è di 63 anni. Sul totale, 93 (quindi il 72%) non sono vaccinati (età media 61,3 anni), mentre 37 sono vaccinati con ciclo completo (età media 66,8 anni). Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.451 (+92 rispetto a ieri), età media 69 anni.

Rispetto ai 12.255 nuovi casi registrati ieri, la crescita dei contagi oggi registra un -25,8 (+20,5% ieri), mentre quella dei ricoverati nei reparti Covid un +6,8% e nelle terapie intensive un +4,8%, sempre rispetto a ieri.

Report vaccinazioni con il rapporto Covid vaccinati – non vaccinati 21 dicembre 2021 >>>>

Le vaccinazioni in Emilia Romagna >>>>

Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale >>>>

Alle ore 12 sono state somministrate complessivamente 8.476.870 dosi; sul totale sono 3.611.998 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi sono 1.399.284.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 4.578 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 56 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 338 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 37,5 anni.

Sui 4.578 asintomatici, 122 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 296 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 5 tramite i test pre-ricovero. Per 4.155 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Rimini con 1.682 nuovi casi, seguita da Bologna (1.261). Poi Ravenna (1.203), Parma (1.012), Modena (931) e Reggio Emilia (815). Quindi Cesena (691), Ferrara (532), Forlì (525) e Piacenza (283). Infine, il Circondario Imolese con 155 nuovi casi.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 12.926 tamponi molecolari, per un totale di 7.329.428. A questi si aggiungono anche 4.564 test antigenici rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 894 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 446.972. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 97.052 (+8.188). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 95.471 (+8.090), il 98,3% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano otto decessi: uno in provincia di Reggio Emilia (1 uomo di 79 anni); tre in provincia di Bologna (1 uomo di 91 anni e 2 donne di 80 e 96 anni); due in provincia di Forlì-Cesena (2 donne di 78 e 95 anni); due in provincia di Rimini (2 uomini di 83 e 87 anni).

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.239.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (invariato rispetto a ieri), 10 a Parma (invariato); 13 a Reggio Emilia (+1); 15 a Modena (+1); 29 a Bologna (invariato); 9 a Imola (+1); 19 a Ferrara (+1); 15 a Ravenna (+3); 1 a Forlì (invariato); 3 a Cesena (-1); 15 a Rimini (invariato).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 31.958 a Piacenza (+283, di cui 71 sintomatici), 41.304 a Parma (+1.012, di cui 194 sintomatici), 64.699 a Reggio Emilia (+815, di cui 731 sintomatici), 89.228 a Modena (+931, di cui 472 sintomatici), 114.356 a Bologna (+1.261, di cui 558 sintomatici), 17.725 casi a Imola (+155, di cui 93 sintomatici), 35.250 a Ferrara (+532, di cui 98 sintomatici), 48.561 a Ravenna (+1.203, di cui 571 sintomatici), 26.800 a Forlì (+525, di cui 425 sintomatici), 30.479 a Cesena (+691, di cui 388 sintomatici) e 57.903 a Rimini (+1.682, di cui 911 sintomatici).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 2 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.