A chiudere le festività natalizie sarà l’arrivo della Befana, giovedì 6 gennaio: a partire dalle 15,30, in piazza Matteotti, piazza Gramsci e piazza Caduti per la Libertà a Imola sarà allestito un gazebo in ciascuna piazza, per evitare assembramenti, nel quale le befane distribuiranno alle bambine ed ai bambini le tradizionali “calze della Befana”.

Durante il pomeriggio, due Befane sui trampoli si muoveranno da un gazebo all’altro. Il tutto avverrà nel rispetto delle misure di prevenzione della diffusione della pandemia.

Ricordiamo, inoltre, l’appuntamento di martedì 11 gennaio, alle 16.45, al Centro culturale e ricreativo Primola (via Lippi, 2/c). Dal titolo “La Befana”, proporrà storia, tradizioni e merenda insieme ai ragazzi del doposcuola di Primola e del quartiere. Info e prenotazioni: 0542 27130 – info@primola.it

Sempre il 6 gennaio, in sostituzione del presepe vivente, la parrocchia di Santa Maria Maggiore di Castel San Pietro celebra una contenuta rappresentazione dell’incontro dei Re Magi con la Madonna, San Giuseppe e Gesù Bambino come introduzione alla Messa del giorno dell’Epifania del Signore.

Alle 11 il piccolo corteo con i tre magi parte dal ricreatorio parrocchiale per raggiungere la Sacra Famiglia in chiesa. Nel rispetto delle precauzioni di sicurezza, i figuranti avranno posti assegnati e solo i magi compiranno i gesti dell’adorazione descritti dal vangelo.

In accoglienza del corteo non mancherà la musica natalizia, mentre al termine della rappresentazione inizierà la Messa.