L’immenso Valentino Rossi diventa pilota automobilistico. Il nove volte campione del mondo sulle due ruote ha infatti ufficializzato il 13 gennaio il suo impegno nelle gare per quest’anno: parteciperà all’intero GT World Challenge Europe sull’Audi R8 del Team WRT, prendendo parte sia alla serie Sprint che a quella Endurance.

Valentino Rossi (Foto di Motoracereports – Picasa Web Albums, da Wikipedia)

Il campione di Tavullia aveva effettuato un test a Valencia con la vettura di Ingolstadt decorata con il mitico numero 46. Non si conoscono ancora i nomi dei compagni che affiancheranno in gara il “dottore”, ma si tratterà probabilmente di piloti ufficiali della casa degli Anelli.

Una grande notizia dunque non solo per Rossi e l’Audi, ma anche per la Motor Valley. La gara di esordio sarà infatti la prima prova del campionato endurance prevista all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola il 3 aprile. Un evento che per il significato, l’inizio della nuova vita agonistica per Valentino, diventa da segnare in rosso nell’agenda dei tanti appassionati che lo hanno seguito e amato da parecchi anni.