Imola. Nella mattinata del 15 gennaio sono stati installati i primi accorgimenti per contribuire a segnalare meglio la presenza dell’incrocio fra le vie Padovani e Santa Lucia e quindi ridurre la velocità di percorrenza e, di conseguenza, anche gli incidenti. Il Comune ha fatto posizionare, in modo provvisorio, luci rosse e segnaletica verticale, sulle vie Padovani e Santa Lucia, per segnalare sia da lontano sia a ridosso, la presenza dell’incrocio. Inoltre, all’inizio della prossima settimana saranno posizionati anche dissuasori di velocità, quali dossi in plastica, sempre provvisori.

Un dipendente del Comune al lavoro in via Padovani

Sono solamente i primi accorgimenti temporanei messi in campo dal Comune, in attesa che sia completato il progetto che l’Amministrazione comunale ha affidato ad Area Blu, relativo agli interventi definitivi per mettere in evidenza meglio la presenza dell’incrocio e limitare la  velocità nei tratti di strada interessati.

L’obiettivo è ridurre gli incidenti, attraverso interventi che segnalino meglio la presenza dell’incrocio, favoriscano la riduzione della velocità ed evitino i casi di “mancata precedenza” quando da via Padovani si arriva all’incrocio con la via Santa Lucia.

A seguito degli incidenti, avvenuti con maggiore frequenza negli ultimi periodi, il Comune ha chiesto ad Area Blu di procedere con la progettazione definitiva ed esecutiva della proposta approvata in Conferenza traffico, che prevede la realizzazione di dissuasori di velocità sia sulla via Santa Lucia sia sulla via Padovani, con l’obiettivo di ridurre il più possibile l’incidentalità. E proprio in attesa che questo avvenga, l’Amministrazione comunale ha attivato gli accorgimenti temporanei appena descritti.