Castel San Pietro (Bo). E’ morta, nella serata del 15 gennaio all’Ospedale Sant’Orsola di Bologna, a 81 anni Giuliana Naldi residente a Castello, una dei tre “fratellini” ritrovati e riabbracciati, la scorsa estate, da Martin Adler il militare americano che nel 1944, sbarcato in Italia per combattere i nazifascisti, la vide sbucare, in una casa di Monterenzio, da una cesta in cui si era nascosta con i fratelli Bruno e Mafalda e immortalati in una fotografia da un compagno d’armi di Adler.

La notizia è stata data sulla sua pagina Facebook, dal giornalista Matteo Incerti autore del libro “I bambini del soldato Martin”, in cui ha raccontato la storia del veterano statunitense e dei tre fratelli emiliani.

Dopo le ricerche della figlia di Adler su Facebook, con l’aiuto del giornalista Incerti, Adler ormai ultranovantenne tornò in Italia per rivedere dal vivo i tre “fratelli”, tutti ormai sull’ottantina.