Imola. “Per la cultura il 2021 è stato un anno di resistenza: il Comune ha favorito la diffusione di iniziative e di sostegno ai lavoratori della cultura anche nei periodi in cui i nostri luoghi sono rimasti chiusi per legge e, per quanto concerne strettamente il servizio ‘attività culturali’, abbiamo organizzato un nuovo concorso per i Fantaveicoli premiando la genialità di un video in attesa di ripremiare un carro. Abbiamo organizzato on line ‘Le case della scienza’ mentre con Naturalmente Imola ed il Baccanale siamo tornati in presenza”. Lo ha detto il 17 gennaio mattina l’assessore alla Cultura, Giacomo Gambi, intervenendo alla Commissione consigliare Cultura. Nel corso della seduta, l’assessore ha illustrato gli appuntamenti che verranno organizzati dal Servizio Attività culturali del Comune di Imola nell’anno 2022 (quindi non sono ricomprese le attività che fanno capo alla direzione dei Teatri e della scuola di musica e quelle di competenza dei Musei civici).

Per quanto riguarda il 2022, l’assessore Gambi ha precisato: “Quest’anno cominciamo a febbraio con il Carnevale, che vede riconfermato il concorso video, attrattivo per una generazione che normalmente non si interessa alla sfilata, e ripropone, se possibile in presenza, la manifestazione con i carri a tema “tutti in bici”. Inoltre, continuiamo mantenendo il filo conduttore del “movimento” con “Le case della scienza” previste a marzo e “Naturalmente Imola” a maggio. Per questa manifestazione saranno protagonisti, oltre ai giardini ed i palazzi della città, percorsi guidati in visita a opere d’arte. Per il Baccanale, con ristoratori ed associazioni di categoria, che hanno scritto che nel 2021 si è trattato di “un’edizione da incorniciare”, progetteremo un’edizione 2022 all’altezza di ogni aspettativa. Il rapporto con l’importante mondo di associazioni e fondazioni culturali imolesi, per un vero “piano regolatore culturale” della città, dopo che nel 2021 si è arricchito con incontri per socializzare informazioni ed esperienze su bandi e riforma del terzo settore, nel 2022 vedrà appuntamenti per approfondire anche le normative sui temi quali, ad esempio, sicurezza, Siae e comunicazione”.

L’assessore alla Cultura Giacomo Gambi

 Gli appuntamenti organizzati dal Servizio Attività culturali – Da febbraio a maggio il programma delle attività segue il filo rosso che dalla bicicletta porta al tema del movimento in tutte le sue sfaccettature.

È stata avviata un’edizione “rinnovata” del Carnevale dei Fantaveicoli, la 25, con due concorsi. Ecologia, rispetto per l’ambiente, zero emissioni, mobilità verde, riciclo e riuso dei materiali: si riparte da questi temi, che rendono da sempre il carnevale imolese unico in Italia. Novità dell’anno è il tema, la Bicicletta, un veicolo che rappresenta al tempo stesso tradizione e innovazione. Ha una storia che viene da lontano, che unisce generazioni di imolesi, ma è anche il mezzo di trasporto più ecologico che tutti noi possiamo utilizzare per contribuire a ridurre l’inquinamento dell’aria nella nostra città. Appena possibile si potranno definire, alla luce della situazione dell’emergenza sanitaria Covid-19, le modalità di realizzazione degli eventi in presenza e/o on line che si svolgeranno nelle giornate del 26 e 27 febbraio.

Da domenica 27 marzo a domenica 3 aprile 2022 è in programma “Le Case della Scienza “In Movimento”, XIV edizione del festival della cultura scientifica e tecnologica a Imola. Il festival ha un format ricorrente con mostre, incontri, visite guidate e laboratori ad accesso libero e per le scuole. Si propone di diffondere la cultura scientifica e tecnologica e la promozione di istituzioni ed eccellenze del territorio e di sensibilizzare tutti i cittadini, ma soprattutto i giovani, all’importanza della cultura scientifica e tecnologica nella società e fornire spunti di aggiornamento e curiosità intellettuali. Il tema del movimento può toccare diversi ambiti interdisciplinari in cui il fenomeno può emergere e può essere approfondito da molti punti di vista, dall’area scientifica, medica e naturalistica all’area tecnologica, da quella socio-psicopedagogica a quelle artistica e sportiva.

Nel mese di maggio verrà riproposto il tradizionale calendario dedicato alla natura e al verde Naturalmente Imola (XV edizione) che proporrà percorsi nel verde tra arte, storia e cultura, tra movimento e natura. Percorsi guidati in bicicletta e a piedi in città e nel circondario, visite guidate a parchi e giardini del territorio, incontri di approfondimento tematico, ecc.

Per il periodo estivo si intende confermare, di concerto con i Comuni del Nuovo Circondario Imolese che aderiscono al Distretto culturale imolese, il progetto “Cinema in tour”, che porta il cinema di qualità nei quartieri e nelle frazioni imolesi e altri eventuali eventi in rete che verranno definiti a breve.

Nel periodo autunnale si programmerà una nuova edizione del Baccanale, da sabato 5 a domenica 27 novembre 2022. Il tema dell’anno verrà definito nei prossimi mesi, ma l’obiettivo dell’Amministrazione comunale è confermare e accrescere gli ottimi risultati ottenuti nell’edizione 2021, rafforzando i nuovi elementi introdotti, tra cui le “Mostre in centro” e i “Palchi del gusto”.