Imola. Nonostante il forte e gelido vento, domenica 27 febbraio, si è tenuto il Carnevale. Dopo un’edizione 2021 connotata dall’assenza di eventi in presenza ma anche dalla gradita novità del concorso “Fantaveicoli 24.0 – Un video per Carnevale”, quest’anno il Carnevale ha avuto una duplice anima: da un lato il concorso video, come l’anno scorso; dall’altro il ritorno dei Fantaveicoli, collocati lungo il viale delle Palme all’interno del complesso dell’Osservanza. La loro presenza, anche senza che sfilassero, ha richiamato tanta gente, famiglie intere, con tanti bambini in costume, che hanno colto l’occasione per una bella giornata all’aperto, nel pieno rispetto delle normative anti Covid.

 I vincitori delle categorie in concorso – A vincere la categoria Fantaveicoli 25.0 è stato Agide Cervi, di Poviglio (Re), con “Isola ecologica magica itinerante con il clown” aggiudicandosi il primo premio di € 750; secondo classificato Davide Ropa, di Imola, con “Motocicletta eco” (450 euro); terzo classificato Marco Magnani, di Reggio Emilia, con “Lo svergolante sfavillante” (buoni spesa card per 150 euro). Nella categoria Fantaveicoli 25.0 Scuole hanno vinto le scuole Carducci e Vespignani dell’IC 2 con “Bicicletta d’autore” (450 euro in card spesa); nella categoria “Maschere” primo classificato “Estro lo spazio delle idee” con “Staffette & Partigiani” (400 euro card spesa); nella categoria “Pimp my bike” si è imposta Chiara Poggioli (370 euro card spesa). Nella categoria video ha vinto ACR (Azione Cattolica Ragazzi) di Imola, con il video dal titolo (Fanta)Ricicletta (750 euro); nella categoria video riservata alle scuole ha vinto la scuola primaria “Bianca Bizzi” dell’IC 7 Imola con il video “La bicicletta della 5 C” (card spesa da 400 euro); nella categoria video Junior ha vinto Davide Bassi di Imola con il video “Il buono, il brutto e la bici” (card spesa 370 euro).

Fantaveicoli 2022, i vincitori della categorie Maschere: “Staffette & Partigiani”

Le dichiarazioni degli assessori Gambi e Spada – “Questa location innovativa ha permesso di garantire animazioni, esibizioni, esposizioni, il tutto in  sicurezza. Gli storici costruttori di Fantaveicoli hanno potuto esibire le loro novità, mentre per i bambini c’è stata l’opportunità di partecipare al concorso  riservato alle “Maschere” e alla categoria “Pimp my bike”. Tutto questo ha permesso di avvicinare alla manifestazione anche nuove tipologie di pubblico”  aggiunge l’assessore Giacomo Gambi che conclude “sono molto soddisfatto per la partecipazione, davvero tanta gente, per tutta la giornata, si è distribuita  nelle varie aree del complesso dell’Osservanza, animando il parco e apprezzando le tante iniziative presenti, comprese le apprezzate mostre dedicate alla  bicicletta”. Da parte sua Elisa Spada, assessore all’Ambiente e Mobilità sostenibile, sottolinea: “Per festeggiare i 25 anni di questo Carnevale che dedica grande   attenzione all’ecologia e alla mobilità sostenibile, abbiamo messo al centro il tema della bicicletta, che per antonomasia è il mezzo per la mobilità sostenibile. Abbiamo raccontato la bicicletta attraverso le invenzioni dei costruttori che hanno partecipato al concorso dei Fantaveicoli, alle mostre, alla presentazione  della rete delle piste ciclabili e alla categoria “Pimp my bike”, che ha visto protagonisti bambini/e e ragazzi/e fino ai 14 anni, che hanno trasformato la  bicicletta in un mezzo straordinario, con la loro fantasia”.