Non solo mimose, infatti sono tantissime le iniziative organizzate in occasione dell’8 marzo, “Festa della Donna”. Ogni Comune in base alle sue inclinazioni ha organizzato vari momenti di riflessione e confronto.

Castel Del Rio

12 marzo, ore 15.30 – Sala Magnus
Letture in italiano e in inglese in collaborazione con PerLeDonne e Auser.
Bilbioteca comunale: scaffale dedicato alle storie femminili.

Fontanelice

Mostra “L’altra metà del cielo” in collaborazione con coop “Il Mosaico” dal 28 febbraio al 12 marzo nella biblioteca comunale di Fontanelice.

Domenica 6 marzo: “Camminata in giallo”, alleniamoci per i diritti abbiamo ancora tanta strada da percorrere! In collaborazione con polisportiva Asd Fontanelice  e associazione PerLeDonne gruppoVallata.

Mercoledì 23 marzo, ore 20 – Archivio Mengoni (piazza Roma)
Presentazione del libro “Cento passi di donne” – Figure femminili attraverso la storia di Imola e del suo territorio. Saranno presenti la professoressa Liliana Vivoli e l’autrice Lisa Laffi.

Video dedicato alle donne di Fontanelice; “6 TU. UNICA. Alle donne libere. Dalla indipendenza spiccata. Dalla personalità più vivida. Cuore pulsante di Fontanelice”.

Venerdì 11 marzo, ore 17: letture in italiano e inglese con Auser e PerLeDonne.

Borgo Tossignano

Sabato 5 e domenica 6 marzo – Sala polivalente

Le donne fotografano…le donne – momento di incontro con le autrici

Casalfiumanese

Iniziative di “Marzo è Donna” – Biblioteca Comunale
3 marzo, ore 21 – Parole al femminile presentazione con Liliana Casadei e Simona Picchetti

12 marzo, ore 10.30 – Letture in italiano e inglese con Auser e PerLeDonne

13 marzo, dalle 17: – Ti voglio bene – itinerari di lettura con la collaborazione di Minipin

15 marzo, ore 21 – Incontro di lettura gruppo Manusardi

19 marzo – Letture nelle sale di lettura di Sassoleone e San Martino in Pedriolo

Mordano

10 marzo, ore 17 – Bilbioteca comunale: Frida Kahlo e i colori del Messico – laboratorio artistico

Dal 28 febbraio al 28 marzo 2022 – Biblioteca comunale: Frida Kahlo hearth e art – una mostra per libri e immagini

Medicina

Martedì 8 marzo – Villa Maria, ore 18.30: Zona rossa – testimonianze di donne medi cinesi ai tempi del Coronavirus

Martedì 8 marzo – Sala del Suffragi (via Libertà 60), ore 20.45:  proiezione del Film “ Asia”.

Castel Guelfo

Sabato 26 marzo, ore 16,30 – Municipio: presentazione commissione Pari opportunità del nuovo Circondario imolese.

“8 marzo. Protagoniste tenaci, coraggiose e determinate” – Biblioteca comunale;

Settimana dal 7 all’ 11 marzo incontri le classi della scuola primaria Papa Giovanni Paolo II;

Pubblicazione di 3 bibliografie dedicata alle donne, alle ragazze e alle bambine.

Castel San Pietro Terme

Sabato 5 marzo: “Donne in cammino”, camminata nel luoghi dedicati alle grandi donne di Castel San Pietro Terme. Un evento promosso con un contributo da Coop Alleanza 3.0, e organizzato da Comune e Pro Loco con la collaborazione contenutistica e partecipativa di tante associazioni castellane. La partenza è alle ore 14.30 in viale Roma, presso il supermercato Coop. Il percorso, della durata di circa 2 ore – 2 ore e mezza, si svolgerà nel centro storico e nell’area urbana. La mappa con i punti tematici è disponibile nei siti del Comune e della Pro Loco. In caso di maltempo, la camminata sarà posticipata al 12 marzo.

Domenica 6 marzo: la scrittrice, attrice e cantautrice bolognese Grazia Verasani sarà presente nella biblioteca comunale dalle ore 17,21 (non è un errore, l’associazione Buonumore Walking caratterizza sempre le sue iniziative con l’inizio in orari al minuto 21, ndr) per presentare i suoi ultimi due libri: il racconto giallo “Come pioggia sul cellofan” e il memoir “Non ho molto tempo”. L’incontro, organizzato da Buonumore Walking Polisportiva GITO asd con il patrocinio del Comune di Castel San Pietro Terme e la collaborazione della Biblioteca comunale, è gratuito e aperto a tutti su prenotazione al tel. 051.940064 o alla email [email protected]). Durante l’incontro sarà allestito un bookshop curato da Libreria Atlantide.  Per l’occasione la biblioteca sarà aperta dalle 17 alle 19 con ingresso da via Marconi 29. Inoltre in questo periodo la biblioteca allestisce un tavolo con una selezione di proposte a tema.

Nella giornata di martedì 8 marzo, come è ormai consuetudine, l’Amministrazione Comunale di Castel San Pietro Terme esporrà uno striscione augurale sul balcone centrale del Municipio, mentre l’Auser distribuirà le mimose in piazza.

Martedì 8 marzo, 20.30: al cinema Jolly (via Matteotti 99) è in programma la proiezione, patrocinata dal Comune, del film “Una femmina” di Francesco Costabile, presentato alla mostra del cinema di Berlino, con accesso a prezzo scontato per chi presenterà i buoni che saranno distribuiti durante la camminata di sabato 5.

Ore 19: “Profili di Donne” di Sabina Niceforo, aperitivo e happening storico-artistico con il gruppo Lab di Spazio Life e la partecipazione del prof. Alberto Guasco presso R&B La Gramadora. Info e prenotazioni: Segreteria Spazio Life cell. 335.2731652 – [email protected].

Venerdì 18 marzo, ore 20.30 – Libreria Atlantide: presentazione della nuova edizione di “Medichesse” – La vocazione femminile alla cura, a cura di Erika Maderna (Aboca). In dialogo con Lisa Emiliani, ricercatrice storica e operatrice museale. Con il patrocinio del Comune di Castel San Pietro Terme.

Info e aggiornamenti: sito www.cspietro.it e pagina Facebook Comune di Castel San Pietro Terme (clicca “mi piace” per seguire le iniziative).

Imola

Marzo/aprile: “Empowerment e impresa al femminile”, incontri, formazione, work cafè. A cura di Comune di Imola – Assessorato alle Pari Opportunità;

Bim – Biblioteca comunale (via Emilia 80) – Casa Piani – Sezione ragazzi della Biblioteca comunale (via Emilia 88):  “A proposito di donne”, iniziative nelle biblioteche per la “Giornata internazionale della donna”. Selezione di libri a tema disponibili per il prestito. Vetrina a tema a Casa Piani. Sul sito web, oltre ai percorsi di lettura, sarà consultabile l’elenco dei libri per l’infanzia sul linguaggio di genere donati dall’assessorato alle Pari Opportunità

Venerdì 4 marzo, ore 18 – Bim – Biblioteca comunale (via Emilia 80): “Medichesse” (Aboca, 2022), la “vocazione femminile” alla cura nella storia. Presentazione del libro con l’autrice Erika Maderna. Partecipa Paola Goretti, storica dell’arte e studiosa della storia del costume (a cura di Bim – Biblioteca comunale di Imola).
info e prenotazioni: tel.0542.602619-602655 o app IO PRENOTO – [email protected]www.bim.comune.imola.bo.it

Dozza

Una delle foto dell’iniziativa “8 Foto per l’8 Marzo” (credit Simonetta Ragazzini)

Format partecipativo “8 Foto per l’8 Marzo” che abbina ad otto scatti fotografici tematici, realizzati e donati gratuitamente al municipio da Simonetta Ragazzini, una serie di frasi celebri incentrate sulle donne. Dalle parole della compianta attrice Monica Vitti, recentemente scomparsa, a Simone de Beauvoir scrittrice, saggista, filosofa, insegnante e femminista francese. Non solo. Spazio alle citazioni di Rita Levi Montalcini, Sigmund Freud, Oriana Fallaci, Fabrizio Caramagna e anche ai dettami di un antico proverbio cinese. Una progettualità alimentata dall’assessore alle pari opportunità dell’ente, Sandra Esposito.

Le splendide fotografie sono state già stampate e saranno distribuite ad otto attività commerciali del borgo di Dozza e della frazione di Toscanella (Le Robe di Rina, Caffè dell’Osteria, la tabaccheria edicola N.1 – Numerouno, Mavè Pasticceria, l’edicola Cavini, Caffè in Piazza, Berti Pasticceria e Lem Superstore) per la relativa affissione dal 5 al 13 marzo in ottica di massima divulgazione dell’importante messaggio paritario e di rispetto racchiuso nell’essenza della sentita ricorrenza.

Gratuità del biglietto d’accesso alla Rocca dozzese per tutte le visitatrici che si presenteranno nella giornata dell’8 marzo all’entrata del monumento. Una bella opportunità materializzata in collaborazione con la Fondazione Dozza Città d’Arte. Prevista anche, sempre nella cornice dell’antica fortezza che domina il borgo, la realizzazione di un video con letture a tema.

Nuovo Circondario imolese

8 marzo, ore 10 – Conferenza stampa. Sarà presentato alle cittadine ed ai cittadini il “Tavolo tecnico di contrasto alla violenza”, per evidenziare – attraverso la rappresentazione di ciascuna e di tutte le componenti di questo organismo – oltre ai dati di attività, il contributo peculiare che ciascuna di esse può portare nel contrasto al fenomeno ed il motivo per cui collaborazione e confronto strutturato divengano valore aggiunto e circolo virtuoso nel contrasto alla violenza di genere. Per informazioni più dettagliate si rimanda agli uffici stampa dei Singoli Comuni.

Sos Donna Faenza

Durante le giornate di domenica 6, lunedì 7 e martedì 8 marzo i supermercati Conad e Cofra dell’Unione della Romagna Faentina si faranno promotori della campagna “Conad sta con Sos Donna”: per ogni scontrino emesso, verranno donati 10 centesimi al centro antiviolenza di Faenza, in sostegno ai progetti rivolti alle donne vittime di violenza e ai/alle loro bambini/e.

Martedì 8 marzo: le volontarie del centro distribuiranno le mimose offerte da Conad “La Filanda” alle clienti del supermercato, al fine di sollecitare e sensibilizzare ancora una volta la cittadinanza ad una riflessione sulla violenza alle donne. L’iniziativa prevede la presenza delle volontarie di S0s Donna presso il punto informativo posto all’interno del negozio, dalle ore 8.30 alle ore 20. Durante la giornata, nel pieno rispetto delle disposizioni di contenimento del contagio da Covid19, verranno offerti fiori alle donne e fornite eventuali informazioni in merito al Centro antiviolenza di Faenza.

Martedì 8 marzo – Cinema Sarti: serata conviviale. Intervento introduttivo a cura delle volontarie del centro antiviolenza , seguito dalla proiezione de “La candidata ideale”, film drammatico del 2019, diretto da Haifaa Al-Mansour, con Mila Al Zahrani, Dae Al Hilali, Khalid Abdulraheem, Shafi Alharthy e Nora Al Awadhcon. Durante la serata sarà possibile acquistare i biscotti de “Il Punto Goloso” di Faenza, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione. L’ingresso al cinema è a offerta libera, a sostegno delle attività di Sos Donna di Faenza. Sarà necessario essere in possesso del Green Pass rafforzato ed essere muniti di mascherina FFP2.

Da lunedì 14 marzo a sabato 19 marzo, presso il chiostro della Biblioteca comunale Manfrediana, si terrà l’esposizione temporanea “Libertà nella differenza: il maschile ed il femminile al di là degli stereotipi”. Una mostra fotografica a cura di Sos Donna e delle studentesse e studenti delle Classi Terze dell’Istituto Tecnico A. Oriani di Faenza, sulla tematica dell’identità e degli stereotipi di genere. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la Biblioteca Manfrediana ed è inserita all’interno del progetto regionale “Libertà nella differenza”.

Sabato 19 marzo, ore 16 – Palazzo delle Esposizioni: “Shahrazad: galà di abiti marocchini”, sfilata di abiti tradizionali accompagnata da un piccolo buffet con tè e pasticcini, offerti dalle donne della comunità marocchina.  Seguirà un dibattito, durante il quale si parlerà della situazione femminile in Marocco dopo l’introduzione del nuovo codice di diritto di famiglia e di come vivono oggi, a Faenza, le donne arabe e le ragazze di seconda generazione.

L’ingresso è a offerta libera, con possibilità di acquistare gli abiti per beneficenza, nell’ambito della terza edizione di “Sorelle” , intitolata “Siamo tutt* Artemide”, dedicata al tema dell’indipendenza femminile e si svolgerà su tutto il territorio dell’Unione della Romagna Faentina. il programma completo è consultabile sul sito: www.sorellefestival.it

Giovedì 17 marzo: S0s Donna presenzierà al dibattito organizzato dal Rotary Club di Faenza, che si svolgerà alle ore 18 presso Faventia Sales. Durante l’incontro, dal titolo “Schiava a 16 anni – Il decalogo dell’inferno. I dettagli nella cronaca”, il giornalista Luca Pagliari, ripercorrerà, attraverso lo storytelling, un fatto di cronaca legato ad una serie di violenze perpetrate su un’adolescente. Terminata la narrazione, seguirà un approfondimento sui temi della misoginia e della violenza nei confronti delle donne, durante il quale interverranno: una rappresentanza dell’Amministrazione comunale; Silvia Dal Pane, operatrice volontaria di Sos Donna; la psicologa e psicoterapeuta Irene d’Elia; Daniele Barberini, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna.

Tutte le iniziative proposte sono inserite nel calendario di eventi “Ma Adesso Io”, dedicati alla Festa della Donna e in programma nei comuni dell’Unione; il programma completo è consultabile sul sito: https://www.romagnafaentina.it/Notizie-ed-eventi/Calendario-Eventi/Ma-adesso-io-2022

Il programma di “Ma Adesso Io” >>>>

(a. m.)

Brisighella

Mostra collettiva “Fuori dall’ombra. Care donne, ripartiamo da noi”. La mostra, proposta dagli assessorati alla Cultura ed alle Pari opportunità del Comune di Brisighella in sintonia con le iniziative pensate nell’ambito dell’Unione della Romagna Faentina, rimarrà allestita da sabato 5 marzo a domenica 3 aprile. Inaugurazione il 6 marzo alle ore 18, alla presenza delle autorità e delle artiste, nell’area antistante la Galleria d’Arte comunale (via Naldi 6).

Domenica 6 marzo, ore 17 – Foyer del teatro Pedrini (via Naldi 2) all’interno della residenza municipale: presentazione del libro “Le crepe gentili”, ultima raccolta di poesie di Aurea Bettini, scrittrice brisighellese, cofondatrice e organizzatrice dell’associazione Indipendent Poetry di Faenza.

Info: Servizio Cultura 0546.994405

Massa Lombarda

Dal 5 al 26 marzo:  “Profumi di donne”, mostra d’arte contemporanea dell’artista Angela Zini. Inaugurazione sabato 5 marzo ore 11 c/o centro culturale Venturini

Martedì 8 marzo – Piazza Matteotti: “Mimosa solidale Ior”, vendita di mimose solidali, il ricavato sarà devoluto alla Ior. A cura di Associazione Amici della Ior Massa Lombarda con il patrocinio del Comune di Massa Lombarda;

Martedì 8 marzo, ore 21 – Sala del Carmine:  “Crossroad 2022 – Jazz e altro in Emilia Romagna”, Andrea Motis trio in concerto (Andrea Motis – tromba, voce; Josep Traver – chitarra; Joan Chamorro – contrabbasso);

Andrea Motis

sabato 12 marzo, ore 10.30 – centro culturale Venturini: “Mimose in fuga”, lettura in biblioteca per bambine e bambini 4/10 anni. Seguirà laboratorio “Una mimosa per una donna speciale”.

Giovedì 24 marzo, ore 17 – centro culturale Venturini: “Strade al femminile” di Bruna Bertini, presentazione libro sulla toponomastica femminile nei comuni della Bassa Romagna.

Per tutte le informazioni clicca qui >>>>