Castel San Pietro (Bo). Una buona notizia per bambini e famiglie. Con l’approssimarsi della primavera il Servizio Ambiente comunale è al lavoro per installare nuovi giochi e fare interventi di manutenzione nelle tante aree ludiche esistenti nei parchi e nei cortili delle scuole del territorio comunale.

“Con questi interventi e nuove installazioni – spiega il vicesindaco e assessore all’Ambiente, Andrea Bondi – intendiamo garantire la necessaria riparazione, messa a norma e sostituzione dei giochi diventati ormai obsoleti e ribadire l’attenzione dell’Amministrazione comunale per l’inclusività e la qualità, anche estetica, degli arredi destinati alle aree dedicate alle attività ludiche e ricreative che devono poter accogliere, senza barriera alcuna, tutti i bambini castellani”.

In particolare è in corso la sistemazione dell’area adiacente alla Fonte Fegatella con la sostituzione del vecchio gioco modulare in legno, ormai deteriorato, con un nuovo gioco modulare, oltre all’installazione di un nuovo gioco a molla con doppia sagoma di pecorella e di un’altalena (giochi inclusivi). Inoltre sarà completamente rifatta l’area antitrauma con un nuovo getto in opera, che permetterà di avere un disegno colorato dell’area comprendente i giochi e l’adiacente altalena.

Nei giorni scorsi sono stati installati due nuovi giochi – il ponte ed il trenino rapido locomotiva (gioco inclusivo) – nel cortile del Nido Girotondo, ed è stata sostituita l’altalena in piazzale Dante (gioco inclusivo).

Inoltre, grazie a un contratto stipulato nell’ambito di un accordo quadro per la manutenzione delle attrezzature ludiche, sono già stati adeguati e messi in sicurezza numerosi giochi esistenti in tutto il territorio comunale: palestra alla Bertella; tappeto antitrauma in piazzale Dante; pavimentazione antitrauma dell’altalena presso l’area ludica della Bocciofila a Osteria Grande e integrazione della seduta mancante nell’altalena; sostituzione dello scivolo e degli intrappolamenti del gioco modulare della stessa area della Bocciofila; ricollocazione di uno scivolo presso la Scuola dell’infanzia Grandi a Osteria Grande per interferenza con la radice di un albero; sostituzione del ponte mobile e dello scivolo del gioco modulare al Centro commerciale di Osteria Grande; sostituzione della pavimentazione antitrauma e della seduta a tavoletta dell’altalena a doppio pendolo nel parco del Laghetto Mariver; sostituzione dei montanti di supporto alla trave del bilico alla Scuola dell’infanzia Ercolani; sostituzione della pavimentazione antitrauma dell’altalena nell’area giochi di via Scania e di alcuni elementi del gioco modulare; sistemazione della pavimentazione antitrauma dello scivolo della Scuola dell’infanzia Rodari; sostituzione dei montanti della trave del bilico nell’area esterna della Ludoteca comunale; rimozione del labirinto ormai fatiscente e sostituzione di uno scivolo presso il Nido Girotondo.

L’importo speso dall’Amministrazione castellana per i nuovi giochi e le manutenzioni ammonta a un totale di quasi 88mila euro.