Imola. Si avvicina il bicentenario della Banda musicale Città di Imola nata il 17 maggio 1822. “Si tratta di un anniversario molto importante – ha detto il sindaco Marco Panieri per la storia culturale e musicale della nostra città con passaggi di testimone importanti. L’Amministrazione comunale si impegna fin d’ora a dedicare una sala ad Antonio Caranti che fu per 33 anni il presidente della Banda”.

Ora il presidente è Franco Camaggi che spiega come “la Banda sia la più antica associazione di volontariato della città con una formazione attuale di 180-200 persone, un archivio musicale di oltre mille brani e la sede nel complesso dell’Annunziata. Facciamo attività pure con le Case di Riposo e con il mondo della disabilità dei bambini senza dimenticare le iniziative nelle scuole medie e superiori nei programmi per il diritto allo studio”.

Il Bicentenario della Banda Musicale Città di Imola sarà celebrato, come evento principale, la sera del 14 Maggio 2022 nel Teatro Comunale Stignani. Nel corso della serata saranno premiati i vincitori del Concorso internazionale di composizione indetto dalla Banda. Due le  categorie previste: Opera originale per Orchestra di Fiati e Marcia.  I brani musicali sono stati composti sull’organico della Filarmonica Imolese con la specifica di difficoltà massima 4,5 per l’Opera originale e 3-4 per la Marcia.

Per l’organizzazione, hanno dato un contributo importante la Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e le Istituzioni Riunite.