Faenza. Dopo 12 anni, Nedo Merendi torna con una sua personale alla Galleria comunale d’arte della Molinella dal titolo “Teatro”, con una selezione di nuovi lavori pittorici su carta, paesaggi e nature morte di grandi dimensioni.

Ad affiancare questa sezione, ci saranno altri precedenti disegni di piccolo formato, incentrati sulle fantastiche visioni notturne di un’insonne.

Durante i giorni dell’esposizione, su quest’ultima serie, in esclusiva, è stata realizzata una tiratura limitata del catalogo edito da “a2mani” accompagnate da un cd musicale di Giovanni Dal Monte e un disegno originale.

“Amo da sempre il teatro – spiega l’artista -, luogo di concrete e condivise visioni in religiosa concentrazione, dal verbo greco theaomài (osservo, guardo)”.

La mostra rimarrà aperta fino al 3 aprile tutti i giorni dalle 16.30 alle 19.