Faenza. Al via “CompostiAMO”, il nuovo percorso di progettazione partecipata dell’Unione Romagna faentina finalizzato all’individuazione di progetti pilota di compostiere di comunità. La partecipazione è aperta a tutti i cittadini e agli utenti del servizio di gestione dei rifiuti dei comuni di Brisighella, Casola Valsenio, Castel Bolognese, Faenza e Solarolo, chiamati a offrire il proprio contributo al fine di raggiungere l’ obiettivo di redigere specifiche linee guida, destinate a loro volta ad elaborare progetti pilota per la creazione di almeno una comunità di compostatori per ogni Comune aderente, avendo inoltre cura di identificare gli attori gestori (singoli o in forma associata). Le linee guida saranno formulate e approvate in autunno, in contemporanea al passaggio al porta a porta della raccolta rifiuti nei Comuni dell’Unione.

Tra gli obiettivi “satellite” del percorso rientrano inoltre l’inclusione di “cittadini esperti” nel processo, il confronto sulle opportunità/criticità sottolineate dagli esperti e, non da ultima, la riduzione della quantità di rifiuti destinati a raccolta, trasporto e smaltimento o compostaggio presso impianti industriali, con benefici in termini economici ed ambientali.

Come prima attività, i cittadini saranno chiamati a rispondere a un questionario, utile ad individuare i potenziali interessati al tema del compostaggio di comunità; tale strumento permetterà inoltre di comprendere e delineare i bisogni e le opportunità esistenti e a quali di essi si potrebbe dare risposta grazie al processo partecipativo.

Il questionario è già disponibile sul sito web della Romagna Faentina nella sezione dedicata al progetto “CompostiAMO”.

In ognuno dei cinque comuni partecipanti si svolgerà poi una prima assemblea pubblica aperta a chiunque voglia saperne di più sul progetto “CompostiAMO”. Le assemblee – 5 incontri che si terranno tra il 5 e il 13 aprile 2022, tutte in presenza(obbligatorio il Green Pass) e alle 18.30 – costituiranno inoltre un’occasione per manifestare il proprio interesse a partecipare alle successive fasi del progetto, di stampo più operativo e laboratoriale. A Faenza, l’incontro si terrà mercoledì 6 aprile presso il Museo Malmerendi.

Tutte le info: https://www.romagnafaentina.it/Come-fare-per/Partecipazione-e-Cittadinanza-attiva/CompostiAMO

(Annalaura Matatia)