Imola. Giovedì 31 marzo alle 20,45 l’Istituto Comprensivo 7, in collaborazione con le Associazioni Genitori Primaria “B.Bizzi”, Primaria e Infanzia Ponticelli ed il Comitato
Genitori Scuola Secondaria, darà vita alla prima edizione del concerto di beneficenza “Si… do! Note di solidarietà” aperto a tutta la comunità – docenti, personale ATA ed educativo,
genitori, alunni, comuni cittadini … – il cui ricavato quest’anno verrà interamente devoluto ai profughi della guerra in Ucraina.


Oggi più che mai, infatti, dinanzi alla tragedia umanitaria ucraina cui stiamo assistendo impotenti e che replica drammaticamente numerosi altri orrori che la società contemporanea
non sembra capace di evitare, la scuola, congiuntamente alla famiglia, ha il dovere di proporre un modello educativo autenticamente solidale. E’ bene che i giovani allievi
imparino a pensare a sé non in termini individualistici, ma come parte viva e attiva di una comunità; a evadere dal dilagante egocentrismo; a riconoscere l’altro come strumento di
amplificazione della comprensione del sé; a concepire la loro vita nell’ottica della condivisione e della relazione spontanea tra l’io e l’altro.
La serata concertistica, animata dall’ensemble “Orsini” – i docenti di strumento musicale dell’ Istituto gode del patrocinio del Comune di Imola, nonché della solidale partecipazione della parrocchia Nostra Signora di Fatima che metterà a disposizione per l’occasione i locali del Teatro “Pedagna” di via Vivaldi .
La partecipazione all’iniziativa, per cui non è prevista l’emissione di alcun biglietto ma un’offerta libera, richiede la preventiva prenotazione al licnk https://forms.gle/22ykZGcBSGcTHZNVA e l’esibizione all’ingresso del green pass rafforzato oltre alla mascherina Ffp2.