Imola. Si apre la stagione racing dell’autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari” con in pista i protagonisti del Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS. Un appuntamento prestigioso che vedrà gareggiare anche tre categorie di supporto: Fanatec GT2 European Series, GT4 European Series e Lamborghini Super Trofeo.

Si inizia venerdì 1° aprile con le prove libere, quindi sabato 2 le qualifiche e le prime gare, infine domenica 3 aprile riflettori puntati sull’appuntamento clou, la 3 ore Endurance con partenza alle 15. Per non perdere questo appassionante weekend ricordiamo che è possibile comprare i biglietti sul sito Ticketone.it., che comprendono l’accesso al paddock, consentito anche a coloro che avevano già provveduto all’acquisto.

Sarà quello di Imola un inizio di campionato scoppiettante per il GT World, visto che saranno al via ben 52 vetture in rappresentanza di ben nove Case costruttrici. Grande attesa per la categoria Pro, con 17 vetture pronte a darsi battaglia all’insegna delle alte prestazioni e del grande equilibrio. Tra  i tanti motivi di interesse, c’è naturalmente l’esordio a quattro ruote del nove volte campione del mondo moto Valentino Rossi che sarà alla guida dell’Audi n.46 in un equipaggio composto anche da Frederic Vervisch e Nico Muller tra le fila del team WRT, campione in carica Endurance, che schiera anche Dries Vanthoor, Charles Weerts e Kelvin van der Linde. Tra gli altri tre team in pista con Audi, va anche segnalato quello che presenta Mattia Drudi e Luca Ghiotto.

Avversaria numero uno la Ferrari, che ripresenta il campione in in carica Nicklas Nielsen, che sarà affiancato da James Calado e Miguel Molina al volante della vettura n.51. Altro equipaggio da tenere d’occhio quello composto da Davide Rigon e Antonio Fuoco e Daniel Serra, tra gli indiscussi e attesi protagonisti.

Mercedes-AMG ha chiuso il 2021 con la vittoria al Circuit de Barcelona-Catalunya del team AKKA ASP e la squadra francese si ripresenta quanto mai agguerrita grazie a una formazione all-star composta da Raffaele Marciello, Jules Gounon e Dani Juncadella. A loro si unisce la squadra tedesca GetSpeed, che torna nella Pro questa stagione con i piloti ufficiali Mercedes-AMG Maro Engel e Luca Stolz.

Attenzione alla McLaren, decisa a ritagliarsi un ruolo importante nel campionato con un equipaggio composto da Rob Bell e Ollie Wilkinson, ai quali si aggiunge il nuovo pilota ufficiale della McLaren Marvin Kirchhöfer. JP Motorsport schiererà anche una 720S, guidata da Christian Klien, Vince Abril e Dennis Lind.

L’Aston Martin è rappresentata da un’unica vettura Pro, ma con Maxime Martin, Nicki Thiim e Marco Sorensen può contare su un equipaggio decisamente competitivo. Anche la Lamborghini non nasconde le sue ambizioni schierando due vetture, la prima nelle mani di Mirko Bortolotti, Albert Costa e Jack Aitken, la seconda in quelle di Giacomo Altoé, Arthur Rougier e Léo Roussel.

Attesa per la nuova BMW M4 GT3, portata in pista dal team ROWE Racing. La squadra tedesca può contare sulla formazione tutta ufficiale composta da Nicky Catsburg, Augusto Farfus e Nick Yelloly, mentre la “sorella” numero 50 schiera Dan Harper, Max Hesse e Neil Verhagen. A completare la griglia la Porsche del Team Dinamic Motorsport con Côme Ledogar, Matteo Cairoli e Klaus Bachler, decisi a ritagliarsi un posto da protagonisti in questo campionato 2022.