Faenza. Al via la decima edizione della “Biennale di pittura”, concorso d’arte ideato dalla Pro loco Faenza, con sede presso il Voltone della Molinella a fianco dell’omonima galleria d’arte comunale. Proprio qui, dal 27 maggio all’11 giugno 2022, verranno esposte le opere in gara.

L’edizione 2022 della rassegna pittorica prevede anche questa volta la realizzazione di dipinti a soggetto libero, ma che riprendono comunque le peculiarità del territorio faentino (dal punto di vista storico, paesaggistico, culturale, delle tradizioni, ecc.).

Il formato massimo dell’opera (orizzontale o verticale) è di cm 50×70, compresa un’eventuale cornice. È inoltre prevista una sezione intitolata alla memoria di Ermanno Forani per il “piccolo formato”, vale a dire per le opere delle dimensioni massime di cm 30×30 (le misure si intendono comprensive dell’eventuale cornice).

Gli aspiranti partecipanti alla Biennale dovranno iscriversi al concorso entro il 30 aprile 2022 seguendo tutte le indicazioni previste nel Regolamento (scaricabile dal sito www.prolocofaenza.it o su www.biennaledipittura.org), consegnando poi l’opera alla galleria comunale “Voltone della Molinella” nella giornata di martedì 24 maggio dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.

Una giuria composta da cinque membri designati dalla Pro Loco Faenza deciderà l’assegnazione dei quattro premi posti in palio. La premiazione avverrà durante l’inaugurazione di venerdì 27 maggio alle ore 18 (orari di visita alla mostra ancora in definizione).

(Annalaura Matatia)