Massa Lombarda (RA). “Diamo voce alla pace” è il titolo dello spettacolo che andrà in scena venerdì 8 aprile, ore 21, alla sala del Carmine a Massa Lombarda (via Rustici 2). Sul palco gli artisti Davide Dalfiume, Microband e Paolo Buconi.

La serata è organizzata dal gruppo teatrale Bottega del Buonumore, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e con il contributo della Bcc Credito cooperativo ravennate forlivese & imolese. Uno spettacolo con brani recitati e musica per sensibilizzare e porre l’accento sull’importanza di bandire la guerra dalle nostre vite. La pace come scelta e unica via d’uscita. Ingresso a offerta libera a favore della Caritas di Massa Lombarda per raccogliere fondi per l’emergenza umanitaria in atto.

Davide Dalfiume

Davide Dalfiume ha iniziato a recitare alle scuole superiori e nel 1994 si è fatto conoscere a livello italiano prima nel cabaret e poi nel teatro comico. Attore e personaggio eclettico ha maturato esperienza anche nel cinema con una trentina di film in curriculum, tra i quali: “Il toro” di C. Mazzacurati , “Vajont” di Renzo Martinelli, “Il nostro matrimonio è in crisi” di Antonio Albanese, “Le ragioni del cuore” serie televisiva di Luca Manfredi su Rai 1. In campo televisivo ha partecipato alle trasmissioni “State bboni” su Antenna3, “Gnu” di Bruno Voglino e “Giro Mattina” su Rai 3, poi in coppia con Marco Dondarini a Zelig 1 su Italia 1 e “Eccezionale Veramente” su LA7. Davide Dalfiume oltre che attore è anche direttore artistico di vari teatri nel circondario e del Festival estivo “I Comici del Borgo”, che è arrivato ad avere una valenza nazionale a cui hanno aderito tanti comuni facenti parte dell’associazione de “I Borghi più Belli d’Italia”. Sul tema della pace sta portando in giro dall’anno scorso lo spettacolo “Ci Piace la Pace”.

Alle parole di pace parlate e recitate si aggiungerà il linguaggio musicale con la Microband che sta tagliando un ulteriore, incredibile traguardo, i 40 anni di attività sulle scene italiane ed internazionali, che la stampa tedesca ha definito “I Fratelli Marx della musica comica”. Danilo Maggio e Luca Domenicali, in arte Microband, in queste settimane stanno lavorando alla nuova produzione – Duel – The Best of – uno spettacolo in cui non solo hanno raccolto, curato ed aggiornato il meglio del loro ricchissimo repertorio, ma hanno anche inserito molti pezzi totalmente nuovi. Quella che non cambia è la miscela di comicità e virtuosismo che li fa ritenere a livello internazionale tra i capiscuola del teatro comico-musicale e che rende i loro spettacoli sempre unici, trascinanti, ed amati da pubblici di ogni paese e di ogni età. Duel debutterà il 12 Maggio a Berlino, e dopo una serie di date in Germania, Austria e Francia, verrà proposto anche al pubblico italiano già a partire da quest’estate.

Microband

Un approccio musicale molto diverso alla serata sarà dato dal violinista Paolo Buconi, diplomatosi in violino presso il Conservatorio di Musica “Bruno Maderna” di Cesena nel 1992. Nello stesso anno ha fondato il Trio Vladah e si è esibito in diverse rassegne di musica etnica e klezmer in Italia, Germania, Francia e Austria. Ha collaborato con Lucio Dalla (1996 cd. Canzoni), Le Comunità Ebraiche di Bologna, Ferrara, Verona, Pisa, l’associazione Terra di Danza, la Casa dei Risvegli, Patrizio e Siusy Blady, Vittorio Franceschi, Ha interpretato parti da “attor musico” nel cinema nei film “L’Enrico IV” di Marco Bellocchio e “L’uomo che verrà” di Giorgio Diritti. Musicista di grande sensibilità, etnomusicologo, è specializzato soprattutto nella musica Klezmer, termine che nasce dalle parole yiddish kley e zemer e significa “strumento del canto” e l’arte di Paolo Buconi è proprio quella di restituire al mondo attraverso gli strumenti musicali, il canto di un popolo che, annientato dall’Olocausto, rinasce in un mondo nuovo e leva ancora una voce di memoria. L’impegno e la sua ricerca spaziano anche nei viaggi musicali tra il colto e il popolare, dal medioevo al jazz e dai Balcani ai Pirenei, con storie cantate e raccontate.

Paolo Buconi

Gli spettacoli si svolgeranno nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di sicurezza per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid 19. La certificazione non viene richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica. L’ingresso in sala sarà consentito dalle ore 20. Si raccomanda di arrivare con congruo anticipo per consentire lo svolgimento delle procedure di sicurezza.

Prenotazione obbligatoria: Gruppo Teatrale Bottega del Buonumore: tel. 0542.665185 e cell. 333.5748015 o 353.4045498.