Imola. Con due scuole in cui ancora mancano i dati ufficiali, la FLC Cgil di Imola si conferma il primo sindacato nel settore della Scuola. Pur in presenza di un numero maggiore di liste e di una oggettiva difficoltà legata ancora alle numerose assenze per la pandemia, il dato dell’affluenza si attesta attorno al 60% e la lista Flc Cgil ha ottenuto il maggior numero di voti in assoluto, quasi 600 su circa 1200 voti complessivi, ovvero oltre il 40% e, pur con qualche risultato non del tutto soddisfacente in alcuni istituti comprensivi mentre aumentano i voti nelle scuole superiori), mantiene lo stesso numero di Rsu delle precedenti elezioni.

Al secondo posto, a scrutinio quasi terminato, si piazza il sindacato di categoria della Cisl con circa il 35% dei voti, seguito da Gilda che si avvicina al 13%. Sotto il 10% il sindacato di categoria della Uil mentre poco hanno ottenuto le altre sigle presenti.
Il voto complessivo raggiunto da Cgil Cisl e Uil, che insieme si attestano attorno all’85% dei voti, viene considerato positivamente dai tre sindacati confederali