Imola. Mercoledì 27 aprile alle 18 al Centro giovanile Ca’ Vaina avrà luogo il seminario “Imprese sostenibili: Un settore in crescita nel rispetto dell’ambiente” nell’ambito del progetto “Empowerment e impresa al femminile” sviluppato dagli assessorati alle Pari Opportunità e allo Sviluppo Economico del Comune di Imola con il supporto di Demetra formazione.

Al seminario parteciperanno Katia Ferrari del Clust-ER Greentech, Andrea Cavagna di Sfridoo e Marco Pennazzi di Quid. Il Clust-ER Greentech – Energia e Sviluppo sostenibile è un’associazione di imprese, centri di ricerca ed enti di formazione dell’Emilia-Romagna e non solo che collaborano, attraverso un approccio di open innovation, negli ambiti dello sviluppo sostenibile. Sfridoo S.r.l. è un’azienda nata nel 2017 che aiuta le imprese nella transizione verso l’economia circolare. Opera nel settore ambientale, offrendo servizi mirati alle corporate per l’ottimizzazione dei residui e avanzi di produzione. Quid è una impresa sociale che si occupa di modelli di business nuovi ed innovativi nel campo della moda utilizzando tessuti a fine vita e attivando collaborazioni etiche con piccoli laboratori sartoriali locali che offrono impiego inclusivo al femminile.

L’assessora all’Ambiente Elisa Spada

L’Agenda 2030 sottoscritta nel 2015 dai 93 paesi delle Nazioni Unite afferma che l’attuale modello di sviluppo è “insostenibile” sia sul piano ambientale sia su quello economico e sociale. Le metodologie di produzione sostenibili fanno bene alle imprese, alle persone e all’ambiente e rappresentano un’importante transizione verso un nuovo sistema basato su fonti energetiche e materiali rinnovabili oltre che una nuova forma di investimento in crescita. Statistiche alla mano, sono le donne che risultano coniugare maggiormente la tendenza all’innovazione con una profonda consapevolezza della materia puntando su imprese green e mettendosi in gioco di fronte a nuove sfide.

Molte le tematiche che verranno affrontate con la partecipazione di Elisa Spada assessora alle Pari Opportunità, Pierangelo Raffini assessore allo Sviluppo Economico e Morena Sartori di Demetra Formazione.

Per informazioni è possibile contattare l’U.O. Sviluppo sostenibile, Politiche di genere e partecipative al tel.0542 602372-2580 o alla mail [email protected].