Faenza. Sarà la suggestiva cornice del Teatro “Masini” di Faenza ad ospitare giovedì 5 maggio, ore 21, un concerto per la pace in Ucraina, in cui verranno suonate musiche dell’indimenticato Ennio Morricone. L’iniziativa nasce grazie a un’idea dei club service faentini Lions Club Faenza e Lioness, che nella generosità degli insegnanti e degli allievi della Scuola di musica Sarti e dell’amministrazione faentina hanno trovato i partner ideali per realizzare l’iniziativa. A questi si è unito anche il Lions Club Faenza Host.

Da sempre sensibili a sostenere cause umanitarie e a promuovere lo spirito di comprensione, d’intesa e di solidarietà tra i popoli, le Lioness hanno tratto ispirazione dalle manifestazioni musicali pubbliche che alcuni artisti hanno portato sulle piazze delle città ucraine e dalle parole dello stesso presidente Zelensky, che nel suo intervento ai Grammy lo scorso aprile ha chiesto a gran voce di riempire il silenzio della guerra (e della morte) con la musica, visto il forte messaggio di speranza, passione e forza che essa racchiude. Messaggio che verrà interpretato dalla [email protected](orchestra composta da trenta elementi), diretta dal Maestro Jacopo Rivani, che proporrà musiche di Ennio Morricone, a cui il concerto è intitolato; in questo contesto, verranno portati in scena 15 celebri pezzi del maestro, tra cui colonne sonore di film.

La prevendita dei biglietti, il cui ricavato verrà destinato alla Caritas Diocesana, verrà effettuata presso la farmacia Sansoni (Piazza del Popolo, 8 – Faenza Tel. 0546.21011), e nel pomeriggio del 5 maggio presso la biglietteria del teatro. Nei giorni di mercato sarà inoltre presente un banchetto in piazza dove sarà possibile acquistare i titoli d’ingresso. L’offerta minima prevista per assistere al concerto è di 15 euro; per i bambini accompagnati, al di sotto dei 10 anni non è prevista offerta.

Per informazioni, contattare i numeri telefonici 348.5108111 e 329.2107553 o l’indirizzo di posta elettronica [email protected]

(Annalaura Matatia)