Bologna. Si è tenuta il 27 aprile, alle 15.30, presso il War Cemetery del Commonwealth di Bologna, la cerimonia di sepoltura e benedizione delle spoglie di un militare britannico caduto nel nostro paese durante il secondo conflitto mondiale. Presente nella circostanza l’Addetto Militare presso l’Ambasciata Britannica di Roma, Colonnello Simon Lawerence OBE, una delegazione di militari britannici, nonché una rappresentanza dell’Arma dei Carabinieri e delle altre Forze Armate.

Le spoglie del militare sepolto oggi sono state recuperate il 19 maggio 2015, in località Monte Spaduro, nel Comune di Casalfiumanese. Gli effetti militari che avvolgevano lo scheletro hanno consentito di ricondurre i resti umani a quelle di un soldato dell’esercito britannico caduto durante il secondo conflitto mondiale, sebbene, nonostante gli esami eseguiti, non sia stato possibile giungere alla sua identificazione.

Il Bologna War Cemetery è uno dei 37 cimiteri del Commonwealth presenti in Italia. Nel cimitero di Bologna si trovano tumulate le salme di 185 militari delle Forze Alleate, prevalentemente inglesi, tutti caduti in Italia nel secondo conflitto mondiale.