Imola. Dopo l’inaugurazione di sabato scorso, con tanta gente presente al Parco delle Acque Minerali, prosegue fino all’8 giugno il ricco calendario di appuntamenti della rassegna “Naturalmente Imola” la manifestazione organizzata dal Comune di Imola con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e della Città metropolitana di Bologna e sostenuta da CLAI Imola e Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.

Gli appuntamenti della settimana in corso – La Libreria il Mosaico propone letture a tema per i più piccoli, giovedì 5 maggio alle ore 17 e 17.45, Alexia Betti leggerà albi illustrati in cui si parla di natura, rispetto ed ecologia (prenotazione obbligatoria allo 0542 21949). Venerdì 6 maggio, presso il Circolo Arci Estro, una performance di teatrodanza ispirata al libro di Samantha Bevoni dal titolo “Perché gli alberi perdono le foglie?” Una seconda attività, questa volta destinata ai più piccoli è proposta sabato 7 maggio: ogni bambino e bambina potrà creare il suo piccolo orto e portarlo a casa! (alle ore 17, con prenotazione obbligatoria).

Un primo weekend di maggio ricco di eventi: sabato 7 maggio sarà l’occasione per scoprire il bellissimo Parco dell’Osservanza. Due turni sono organizzati per la mattina, alle 10 e alle 11.15: all’aspetto naturalistico, curato da Loris Pasotti, si accompagneranno alcune note storiche sul complesso manicomiale e la sua storia, a cura di Valter Galavotti. I posti sono limitati e la prenotazione obbligatoria. Il Centro Socio Occupazionale La Tartaruga apre le sue porte nel pomeriggio: si potrà accedere allo spazio espositivo allestito nei cortili esterni e allo spazio interno con visita guidata. Verranno presentate una serie di iniziative che caratterizzano questa realtà: il Pollaio Sociale, gli Orti rialzati, il Giardino degli Orti e i Laboratori di carta riciclata e ceramica. Nello stesso pomeriggio, per chi volesse, Montecatone Rehabilitation Insitute, propone un’attività “L’orto da seduti”: rinunciare ai piaceri dell’orto per colpa degli acciacchi? Anche no! Il Servizio di Terapia Occupazionale di Montecatone invita ad una presentazione di progetti di orto accessibile anche da seduti (alle ore 14.30), posti limitati, prenotazione obbligatoria: 0542 632857 oppure [email protected]. Sempre nella stessa giornata, l’Associazione Ex Allievi Scarabelli inaugura una due giorni di eventi legata al poliedrico personaggio di Giuseppe Scarabelli. Alle 15 un percorso in bicicletta alla scoperta dei luoghi significativi del territorio imolese: partenza da piazza Matteotti (di fronte a Palazzo Sersanti) per raggiungere la diga sul fiume Santerno all’altezza della frazione di Fabbrica dove ha inizio il Canale dei Molini, percorrendo interamente la Ciclovia (la durata del percorso è di circa 55 minuti, l’Associazione offrirà la merenda all’arrivo). I posti sono limitati e le prenotazioni obbligatorie via mail all’indirizzo: [email protected] Il secondo evento organizzato dall’Associazione, si svolgerà domenica 8 maggio alle ore 10.15: un percorso in movimento a tappe con soste illustrative sulla figura di Giuseppe Scarabelli e su alcune sue opere rappresentative: ubicazione casa natale, giardino d’infanzia “Principe di Napoli”, fontana Scarabelli dov’era e dov’è attualmente, esterno della residenza.

Sempre domenica 8 maggio viene inaugurato un ciclo di visite guidate, le “Passeggiate nell’arte”, a cura dell’Associazione Arte.Na. Tre saranno i percorsi proposti nel corso della manifestazione: un primo percorso sarà quello dedicato alle opere di Germano Sartelli (posti limitati, prenotazione obbligatoria). Due sono i turni, alle 9.30 e alle ore 11. I percorsi successivi saranno proposti domenica 22 e 29 maggio. Ritornano, dopo il successo delle edizioni precedenti, le visite alle ville storiche più belle e caratteristiche del territorio. La prima ad aprire le porte al proprio giardino mozzafiato sarà Villa Mezzomonte a Dozza. Un percorso guidato nel grande giardino da cui si gode di una vista sulla Rocca, posta all’apice del paese dove si armonizza perfettamente con il resto dell’abitato. Il parco della villa, che apre le sue porte per la prima volta, stupirà i visitatori con le numerose meraviglie naturalistiche che trovano qui una perfetta integrazione con l’ambiente circostante. Due sono i turni proposti, alle ore 9.30 e 10.30.

Infine un brunch proposto da Circolo Arci Estro per scoprire tante prelibatezze vegetariane. A partire dalle 10.30, la prenotazione è obbligatoria (l’evento sarà riproposto anche domenica 15 e 22 maggio).

Per non perdere nessuna delle iniziative in programma, vi invitiamo a consultare la pagina dedicata alla manifestazione sul sito del Comune di Imola: www.comune.imola.bo.it/naturalmenteimola o sulla pagina Facebook: Comune di Imola – Cultura

Per informazioni: 0542 602300 [email protected]