Imola. Si è presentato spontaneamente al comando della Polizia Locale in via Pirandello il 3 maggio, nel pomeriggio, il 21enne conducente della Bmw che il giorno prima a tutta velocità, forse urtando un marciapiede, in via Tiro a Segno si era ribaltata dando vita a un effetto carambola molto pericoloso.

Danni ingenti infatti, per migliaia di euro, a tre auto parcheggiate nelle vicinanze. Per fortuna, nessun ferito, ma un grande spavento per le persone che si trovavano nei paraggi.

Il giovane, appena si è reso conto di cosa aveva fatto, come prima reazione si è dato alla fuga e, seppur ricercarto, non era stato trovato. Ciò, solitamente, è molto grave e può avere conseguenze assai pesanti. Ora, ha cercato di rimediare almeno in parte, la sua posizione è al vaglio della Polizia Locale che deciderà sul da farsi entro breve.