Imola. Proseguono gli incontri di Naturalmente Imola. Martedì 17 maggio, la Serra San Giuseppe inaugurerà il proprio giardino terapeutico: progetto di integrazione che nasce dal bisogno di offrire sollievo dallo stress della vita quotidiana e per offrire uno spazio di incontro e socializzazione, indispensabile per un buon equilibrio della vita quotidiana. Sarà possibile visitare la mostra fotografica itinerante di Antonio Gardenghi, del Circolo Fotografico imolese “Uno sguardo sulla natura”. Evento a partire dalle 17.30. Montecatone Rehabilitation Institute prosegue le proprie attività nell’ambito della manifestazione, proponendo una meditazione di gruppo nel parco di Montecatone. Meditare aiuta ad alleviare il dolore, migliora il sistema immunitario, aumenta la fiducia in se stessi, migliora la salute del corpo, sviluppa la creatività, la stabilità emotiva e la concentrazione, rende più disponibili nei rapporti con gli altri. Con la D.ssa Giovanna Ferrara, fisiatra dell’Unità Spinale. In programma mercoledì 18 maggio alle ore 17 (posti limitati, prenotazione obbligatoria: 0542 632857 – [email protected]).

Il terzo weekend della manifestazione sarà inaugurato dalla splendida mostra “Peonie, rosa senza spine”, all’interno del Palazzo vescovile, Museo e Pinacoteca diocesani. Nelle diciassette sale del museo, oltre 500 steli di peonia recisi dialogheranno con le opere antiche esposte nel percorso museale. A cura del Vivaio Peoniamia Azienda Agricola La Riniera (di Castel San Pietro Terme). La mostra sarà visitabile venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 maggio ai seguenti orari: ore 10-13 e ore 15-19. È prevista una offerta libera. Per informazioni e prenotazioni: 0542 25000, [email protected]. Sabato 21 maggio, alle ore 10.30, sarà possibile visitare lo splendido giardino storico Monsignore Signani per riscoprire questo spazio ad un anno dall’apertura, a cura di Cesare Testa. È prevista una offerta libera. Per informazioni e prenotazioni: 0542 25000, [email protected].

Nel pomeriggio invece, una serie di eventi a destinazioni di grandi e piccoli. Il Circolo Arci Estro propone un percorso sensoriale per bambini: alla scoperta di odori, colori e sensazioni tattili dell’erba, della terra e delle foglie (alle ore 17). Il Centro Socio Riabilitativo Diurno “Casa Azzurra” apre le sue porte: si potrà accedere allo spazio espositivo allestito nei cortili esterni e allo spazio interno con visite guidate dedicate a piccoli gruppi di persone. Verranno presentate una serie di iniziative che caratterizzano questa realtà e, in particolare il Laboratorio Plasmare Materia (dalle ore 14 alle ore 17). Alle ore 16.30 invece, presso il Verziere delle Monache, l’Associazione Canterini e Danzerini Romagnoli Turibio Baruzzi di Imola, in collaborazione con la Fondazione Istituzioni Riunite di Imola, regalerà una performance in una delle corti più belle e antiche della città di Imola. Alle ore 21, invece, un’importante ricorrenza per il Museo Diocesano di Imola che celebrerà i 60 anni della propria fondazione. Il concerto di gala “Sogno” avrà luogo presso il Chiostro del Palazzo Vescovile, alle ore 21, con Daniela Pini, mezzosoprano e Davide Burani, arpa. A cura di Emilia Romagna Festival.

Per concludere il weekend, domenica 22 maggio, il secondo appuntamento con le “Passeggiate nell’arte”, un percorso in bicicletta alla scoperta delle sculture e opere d’arte pubblica presenti in città, a cura dell’Associazione Arte.Na. Il ritrovo sarà presso i Giardini di San Domenico; sono previsti due turni, alle ore 9.30 e alle ore 11. I posti sono limitati e la prenotazione dunque obbligatoria tramite l’app ioPrenoto o l’indirizzo mail: [email protected]. Il percorso si svilupperà in quattro tappe, alla scoperta delle seguenti opere: Encyclopaideia di Mimmo Paladino, presso il giardino Valerio Marziale; Fontana di Piazza Mirri di Mauro Andrea; Monumento Ferrari di Arman presso l’entrata in autodromo; Koala di Artur Bordalo oppure Ditelo con i fiori di Bertozzi e Casoni. Alle ore 10, il Centro di Educazione alla Sostenibilità Imolese, organizza una mattinata al Bosco della Frattona dal titolo “Rane, tritoni e lucertole”: nel bosco, guidati da un esperto erpetologo, alla scoperta dei segreti e delle curiosità del mondo degli anfibi e dei rettili che vivono nella Riserva. Osserveremo rane, tritoni e girini nelle pozze d’acqua e impareremo come vivono e dove si rifugiano lucertole e altri rettili. I posti sono limitati e la prenotazione obbligatoria al: 0542 602138 oppure [email protected].

Per non perdere nessuna delle iniziative in programma, vi invitiamo a consultare la pagina dedicata alla manifestazione sul sito del Comune di Imola: www.comune.imola.bo.it/naturalmenteimola o sulla pagina Facebook: Comune di Imola – Cultura

Per informazioni: 0542 602300 [email protected]