Imola. “A nome della città e mio personale desidero esprimere al sindaco di Colchester e a tutta la comunità le più sentite congratulazioni per l’assegnazione dello status di Città. Un riconoscimento ambito, che premia la vostra comunità e la vostra storia. Spero quanto prima ci possa essere occasione per incontraci e festeggiare insieme questo prestigioso riconoscimento”, dichiara il sindaco Marco Panieri in merito alla notizia dell’ottenimento dello status di Città da parte di Colchester, che è gemellata con Imola dal 1997.

Colchester, infatti, rientra fra le otto nuove città che sono state nominate in onore della regina Elisabetta in occasione del Giubileo di platino, che segna lo storico traguardo di 70 anni di regno.

Per ottenere gli onori civici del Giubileo di platino le aspiranti città dovevano dimostrare il loro patrimonio culturale e i legami reali, nonché spiegare perché la loro identità e comunità locali meritassero di ottenere lo status di città. Colchester è il primo insediamento registrato della Gran Bretagna e la sua prima capitale.

La città inglese è situata a 54 miglia ad est di Londra, nella regione dell’Essex. Il suo antico nome celtico era Camulodunum ed è la città inglese di cui si abbia documentazione più antica; fu anche capitale della Britannia Romana.

Oggi è una moderna città di 156mila abitanti, caratterizzata da un’economia prevalentemente rivolta al terziario, favorita da un’ottima rete di comunicazioni, ed è sede dell’Università dell’Essex.